Juventus, ricorso contro la chiusura della curva Sud per cori ‘razzisti’

08/10/2018

CONDIVIDI

La Juventus fa ricorso per riaprire il settore più caldo dello Stadium

I cori offensivi indirizzati alla tifoseria napoletana e alla città di Napoli nel corso dell’ultimo match fra Juventus e partenopei hanno portato alla decisione da parte del giudice sportivo di chiudere la Curva Sud dello Stadium, in occasione del prossimo turno.

I cori, dopo il match del 29 settembre,  avevano sollevato anche una discussione interna alla tifoseria bianconera: in particolare in questi giorni è stato piuttosto acceso il confronto fra storici tifosi della Curva bianconera e i nuovi arrivati del  gruppo True Boys, composto da molte persone di origine napoletana che si sono dissociate dai cori.

Intanto però, dopo la comunicazione del giudice sportivo della serie A, la Juventus ha deciso di fare ricorso.

“Cori di insulto di matrice territoriale nei confronti del Napoli e coro razzista diretto al difensore francese naturalizzato senegalese Kalidou Koulibaly” . Per questo motivo il giudice ha imposto la chiusura per un turno del settore più caldo dell’Allianz Stadium.

Ora il ricorso bianconero per riaprire la Curva Sud in occasione del match Juventus-Genoa, in programma sabato 20 ottobre allo Stadium alle ore 18.

Leggi anche

07/12/2018

Orge per curare le donne – In carcere l’anziano ‘santone’ di Torino

E’stato condannato dalla quarta sezione penale del tribunale di Torino a dieci anni e undici mesi […]

leggi tutto...

07/12/2018

Addio Gigi Radice, fra gli allenatori più importanti della storia del Torino

E’scomparso all’età di 83 anni dopo una lunga malattia Gigi Radice, uno degli allenatori più importanti […]

leggi tutto...

07/12/2018

M5S su corteo No Tav: “Domani scenderemo in piazza con 50.000 amici”

“La nostra partecipazione è un gesto di trasparenza e onestà verso la cittadinanza, con cui sottolineiamo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy