La baby gang brasiliana crea il panico nel Torinese – Rapine e pestaggi

13/03/2019

CONDIVIDI

I carabinieri hanno messo fine alle scorribande criminali della banda

Si avvicinavano soprattutto a giovanissimi che passeggiavano in strada, i componenti della baby gang di origine brasiliana, composta da due fratelli di 21 e 22 anni e dal loro cugino minorenne.
Impugnavano una pistola giocattolo, poi rapinavano i ragazzi, colpendo in particolar modo ad Orbassano. Se il malcapitato tentava di opporsi volavano pugni e calci. I tre si sono scatenati nella notte fra venerdì e sabato fino a quando non sono stati bloccati dai carabinieri che hanno provveduto all’arresto. Due sono finiti in carcere, il terzo, 17 anni, è stato liberato poche ore dopo dal momento che, secondo le testimonianze, avrebbe avuto un ruolo marginale.

Viaggiavano a bordo di una Punto, poi scendevano in strada creando il panico fra i passanti. Nella notte di follia hanno inseguito anche una ragazza di 16 anni che è riuscita a fuggire in sella alla propria bici.

Un 25enne di Orbassano, aggredito, è stato anche stordito con il calcio della pistola giocattolo. Quindi un residente che ha osservato la scena ha chiamato i carabinieri. Una pattuglia è giunta subito sul posto e ha messo fine alle scorribande criminali della banda.

Leggi anche

22/03/2019

Ancora roghi e devastazione – Brucia una riserva naturale, fiamme alte dieci metri

E’ ancora emergenza incendi in queste ore: fiamme alte una decina di metri stanno distruggendo la […]

leggi tutto...

22/03/2019

Valore immobili a Torino– Crolla prezzo case a Madonna di Campagna e Lucento. Male anche San Salvario

Nel 2018 è aumentato il numero del le zone con differenze in termini di valori percentuale […]

leggi tutto...

22/03/2019

Allarme siccità nei campi – In grave crisi grano, orzo e foraggio

La lunga assenza di piogge è ormai un incubo per i campi piemontesi. L’allarme siccità continua: […]

leggi tutto...