La baby gang brasiliana crea il panico nel Torinese – Rapine e pestaggi

13/03/2019

CONDIVIDI

I carabinieri hanno messo fine alle scorribande criminali della banda

Si avvicinavano soprattutto a giovanissimi che passeggiavano in strada, i componenti della baby gang di origine brasiliana, composta da due fratelli di 21 e 22 anni e dal loro cugino minorenne.
Impugnavano una pistola giocattolo, poi rapinavano i ragazzi, colpendo in particolar modo ad Orbassano. Se il malcapitato tentava di opporsi volavano pugni e calci. I tre si sono scatenati nella notte fra venerdì e sabato fino a quando non sono stati bloccati dai carabinieri che hanno provveduto all’arresto. Due sono finiti in carcere, il terzo, 17 anni, è stato liberato poche ore dopo dal momento che, secondo le testimonianze, avrebbe avuto un ruolo marginale.

Viaggiavano a bordo di una Punto, poi scendevano in strada creando il panico fra i passanti. Nella notte di follia hanno inseguito anche una ragazza di 16 anni che è riuscita a fuggire in sella alla propria bici.

Un 25enne di Orbassano, aggredito, è stato anche stordito con il calcio della pistola giocattolo. Quindi un residente che ha osservato la scena ha chiamato i carabinieri. Una pattuglia è giunta subito sul posto e ha messo fine alle scorribande criminali della banda.

Leggi anche

24/05/2019

Volerà ancora la mongolfiera di Torino “Siamo ottimisti, la renderemo ancora più bella”

Forse la mongolfiera di Borgo Dora non dirà il suo addio definitivo a Torino, come ormai […]

leggi tutto...

24/05/2019

Investita costretta a partorire – La neonata ha aperto gli occhi “Segnali di miglioramento”

Le notizie dall’ospedale Sant’Anna di Torino si possono considerare positive, ma per una quadro più chiaro […]

leggi tutto...

24/05/2019

Bimbo morto all’ospedale – I genitori indagati per infanticidio

Non sembra reggere la versione data dalla madre e il compagno sulla caduta dal letto che […]

leggi tutto...