La polizia cinese

La polizia cinese a scuola dai colleghi di Torino

Torino

/

10/08/2018

CONDIVIDI

La polizia cinese a lezione nel Comando di Polizia Municipale di Torino

Chiusa la prima parte dello stage

Si è appena conclusa la fase piemontese dello stage formativo universitario per i Cadetti di Polizia del “Zhejiang Accademy Police College” della provincia di Hangzhou – Cina, accompagnati da due loro Commissari, che ha toccato varie località d’Europa quali Amsterdam, L’Aia, Bruxelles, Parigi, su progetto formativo del professor Emilio Viano, docente luminare presso l’American University Washington D.C. – USA. Per la realizzazione della parte riguardante Torino e il Piemonte, l’incarico era stato affidato all’Ispettore Capo della Polizia Municipale di Torino, Maurizio Zanoni, che ha avuto il compito, come Presidente della Delegazione Regionale dell’International Police Association, la più grande organizzazione associativa tra appartenenti alle forze di polizia al mondo, di coordinare e organizzare tutti gli aspetti pratici del loro percorso formativo a Torino e in Piemonte.

Incontri in molti punti strategici

In questo percorso formativo, sono stati fatti incontri, presso il Comune di Torino, la Regione Piemonte, la Prefettura, il Comando di Polizia Municipale Torino, la Questura di Torino, la Scuola Allievi Carabinieri, la sede regionale della DIA, l’UNICRI, la Scuola della Polizia di Stato di Alessandria, la Polizia di Frontiera-Polaria dell’Aereoporto di Caselle, la Casa Circondariale Lorusso e Cutugno, il Sermig, il Comune e la Polizia Locale di Stresa.

Leggi anche

26/06/2019

L’Arcivescovo Nosiglia ribatte a Salvini “Prendiamo i migranti e li portiamo a Torino”

L’Arcivescovo di Torno Cesare Nosiglia ha risposto a Matteo Salvini, dopo che il Minsitro dell’Interno, intervenuto […]

leggi tutto...

26/06/2019

Salone del Libro, chiesto il processo per 26. Fra loro anche Piero Fassino

Il rinvio a giudizio di 26 persone è stato chiesto dalla procura di Torino a seguito […]

leggi tutto...

26/06/2019

“Il mio ex fidanzato è uno jihadista” – Ma era falso, studentessa denunciata

E’ stata denunciata dalla Digos per calunnia, furto e danneggiamento aggravato. Una ragazza i 25 anni, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy