La Regione Piemonte contro il decreto Sicurezza “Siamo pronti a fare ricorso”

05/01/2019

CONDIVIDI

"Le forti critiche che emergono in tutto il Paese sono le stesse che avevo avanzato in un recente incontro con sindaci e responsabili Sprar"

Contro il decreto Sicurezza si schiera il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, che si è detto pronto a fare ricorso su una misura che ha suscitato polemiche in tutto il Paese.

“Non possiamo stare a guardare come se non stesse accadendo nulla. Stiamo dunque valutando se esistono i fondamenti giuridici per un ricorso della Regione, direttamente o come tramite dei Comuni, alla Corte Costituzionale. Se ci sono le condizioni giuridiche, non perderemo tempo” – ha spiegato Chiamparino anche a seguito di un incontro avvenuto con i responsabili Sprar, il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati e i sindaci delle città piemontesi.

“Le forti critiche che emergono in tutto il Paese – ha concluso Chiamparino – sono le stesse che avevo avanzato in un recente incontro con i sindaci e i responsabili Sprar del Piemonte”.

Leggi anche

22/03/2019

Ancora roghi e devastazione – Brucia una riserva naturale, fiamme alte dieci metri

E’ ancora emergenza incendi in queste ore: fiamme alte una decina di metri stanno distruggendo la […]

leggi tutto...

22/03/2019

Valore immobili a Torino– Crolla prezzo case a Madonna di Campagna e Lucento. Male anche San Salvario

Nel 2018 è aumentato il numero del le zone con differenze in termini di valori percentuale […]

leggi tutto...

22/03/2019

Allarme siccità nei campi – In grave crisi grano, orzo e foraggio

La lunga assenza di piogge è ormai un incubo per i campi piemontesi. L’allarme siccità continua: […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy