La Regione Piemonte contro il decreto Sicurezza “Siamo pronti a fare ricorso”

05/01/2019

CONDIVIDI

"Le forti critiche che emergono in tutto il Paese sono le stesse che avevo avanzato in un recente incontro con sindaci e responsabili Sprar"

Contro il decreto Sicurezza si schiera il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, che si è detto pronto a fare ricorso su una misura che ha suscitato polemiche in tutto il Paese.

“Non possiamo stare a guardare come se non stesse accadendo nulla. Stiamo dunque valutando se esistono i fondamenti giuridici per un ricorso della Regione, direttamente o come tramite dei Comuni, alla Corte Costituzionale. Se ci sono le condizioni giuridiche, non perderemo tempo” – ha spiegato Chiamparino anche a seguito di un incontro avvenuto con i responsabili Sprar, il Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati e i sindaci delle città piemontesi.

“Le forti critiche che emergono in tutto il Paese – ha concluso Chiamparino – sono le stesse che avevo avanzato in un recente incontro con i sindaci e i responsabili Sprar del Piemonte”.

Leggi anche

17/01/2019

Devastata dai ladri una nota pizzeria di Santa Rita – I timori della titolare

Non è la prima volta nelle ultime settimane che la nota pizzeria Don Pepe, nel quartiere […]

leggi tutto...

17/01/2019

A Torino restano in vigore solo i blocchi livello ‘0’ – Queste le date

Il Comune di Torino informa che fino al girorno di controllo, previsto  lunedì 21 gennaio  rimane […]

leggi tutto...

17/01/2019

Aggredito con un’accetta in pieno centro a Torino – E’ caccia al folle aggressore

Momenti di follia poco dopo mezzogiorno nel pieno centro di Torino, in via Pietro Micca. Secondo […]

leggi tutto...