La sindaca Appendino silura l’assessore all’Istruzione Federica Patti

12/01/2019

CONDIVIDI

A sostituirla sarà probabilmente di una donna per non alterare le "quote rosa" in consiglio

La revoca delle deleghe all’Istruzione all’assessore Patti era nell’aria da tempo, dopo le numerose polemiche che l’assessore aveva scatenato fra i consiglieri di maggioranza per le note questioni del le mense scolastiche e dei problemi, mai del tutto risolti, sul trasporto disabili.
La sindaca Appendino ha comunicato la decisione alla diretta interessata ieri sera, non passando attraverso un voto in consiglio che avrebbe avuto risvolti probabilmente peggiori.

I tempi e le modalità con cui avverrà la sostituzione saranno decisi nei prossimi giorni, ma si tratterà probabilmente di una donna per mantenere le “quote rosa”, già modificate con il cambio dell’assessore all’Ambiente, avvenuto nel giugno del 2017, dopo la tragedia di piazza San Carlo, quando Stefania Giannuzzi era stata costretta a lasciare il suo posto.

Subito dopo la decisione di Chiara Appendino, il gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle, con la firma di Valentina Sganga, ha commentato la vicenda:

“Apprendiamo della scelta della sindaca Appendino di revocare le deleghe all’assessora Federica Patti La gestione dell’Istruzione, con le criticità emerse in questi anni, figlie di una realtà complessa e che le amministrazioni precedenti non hanno mai affrontato, ma utilizzato come voci su cui tagliare e poco altro, richiedono un cambio di passo che speriamo possa avvenire preso. A Patti vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto in questi anni in un contesto nazionale difficile e avendo ereditato un assessorato, come detto, con grandi difficoltà. Ci auguriamo che la sindaca sappia trovare la figura più adatta e di poter collaborare proficuamente per affrontare anche quelle situazioni complesse che richiedono una collaborazione maggiore tra consiglio comunale e giunta. Auspichiamo – conclude la nota – ” che chi subentrerà in questo delicato ruolo possa portare alti i valori e il programma del M5S, su cui continueremo a svolgere la funzione di indirizzo e controllo con massimo impegno.

Leggi anche

21/03/2019

Dopo l’aggressione razzista più di mille persone in piazza a Torino “Restiamo umani”

Prese a calci e pugni sul 59 barrato diretto alle Vallette. Il gravissimo episodio a sfondo […]

leggi tutto...

21/03/2019

‘Beccati’ mentre sfilano il portafoglio sul bus ad un’anziana – 4 romeni processati per direttissima

Sono stati arrestati in flagranza di reato 4 romeni, sorpresi a sfilare il portafoglio dalla borsa […]

leggi tutto...

21/03/2019

Il caso – Locali Murazzi e Valentino abbandonati, ingenti perdite del Comune – Esposto alla Corte dei Conti per danno erariale

“Lasciare in stato di abbandono decine di immobili pubblici, rinunciare all’incasso dei canoni di locazione, permettere […]

leggi tutto...