“Lager per negri” – Il cartello vergognoso esposto a Torino. Continua la caccia all’autore

31/10/2018

CONDIVIDI

"E' un gesto abominevole. Stiamo perdendo il senso delle proporzioni"

Un cartello turistico con l’immagine stilizzata che ricorda Auschwitz, è apparso ieri notte in corso Massimo D’Azeglio, all’incrocio con via Cellini.

Una riproduzione precisa di un segnale turistico contenete la scritta “Lager per negri”.

Il cartello, che indicava in direzione Parco del Valentino, è stato subito rimosso.
Sull’episodio continuano le indagini della Polizia, a caccia dell’autore del gesto.

Un residente che passava per corso D’Azeglio ha notato  il vergognoso cartello, avvisando subito le Forze dell’Ordine.
“Un gesto abominevole”, in questo modo è stato condannato il fatto dal presidente di Circoscrizione 4 Claudio Cerrato, che ha aggiunto sul suo profilo facebook:
“Stiamo perdendo il senso delle proporzioni, qualsiasi provocazione voglia essere questo cartello è una cosa abominevole”.

Leggi anche

21/01/2019

Export Piemonte in crescita – A vino e nocciole il primato indiscusso

Ritornano a crescere dopo la flessione dei rilievi precedenti le esportazioni dei distretti piemontesi. I dati […]

leggi tutto...

21/01/2019

Rumeno ubriaco perseguita l’ex moglie e si presenta con una lama di 8 cm – Arrestato

Gli agenti della Squadra Volante hanno tratto in arresto per atti persecutori un cittadino rumeno di […]

leggi tutto...

21/01/2019

Mathera, l’ascolto dei sassi – A Torino il film sulla città che incanta, Capitale della cultura 2019

Mathera è un film documentario dedicato alla Capitale della Cultura 2019. Voci autorevoli del mondo della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy