“Lager per negri” – Il cartello vergognoso esposto a Torino. Continua la caccia all’autore

31/10/2018

CONDIVIDI

"E' un gesto abominevole. Stiamo perdendo il senso delle proporzioni"

Un cartello turistico con l’immagine stilizzata che ricorda Auschwitz, è apparso ieri notte in corso Massimo D’Azeglio, all’incrocio con via Cellini.

Una riproduzione precisa di un segnale turistico contenete la scritta “Lager per negri”.

Il cartello, che indicava in direzione Parco del Valentino, è stato subito rimosso.
Sull’episodio continuano le indagini della Polizia, a caccia dell’autore del gesto.

Un residente che passava per corso D’Azeglio ha notato  il vergognoso cartello, avvisando subito le Forze dell’Ordine.
“Un gesto abominevole”, in questo modo è stato condannato il fatto dal presidente di Circoscrizione 4 Claudio Cerrato, che ha aggiunto sul suo profilo facebook:
“Stiamo perdendo il senso delle proporzioni, qualsiasi provocazione voglia essere questo cartello è una cosa abominevole”.

Leggi anche

16/11/2018

Ritorna il caso disperato di via Aosta – Alessi “Situazione igienica inaccettabile, il Comune sta a guardare?”

Dopo alcuni giorni è ritornato il senza tetto che vive in condizioni di igiene alquanto precarie […]

leggi tutto...

16/11/2018

Il ritorno del Lupo nelle vallate del Torinese – “Ucciderlo è un reato”

Il ritorno del lupo è un fenomeno naturale. Ucciderlo è un reato punito dalla legge. La […]

leggi tutto...

16/11/2018

Arrestato barista – Nacondeva droga sotto il registratore di cassa

E’ stato arrestato per spaccio un 48enne italiano residente a Cuorgnè. I carabinieri locali hanno controllato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy