Lavora a Torino una delle migliori 10 Cardiologhe al mondo

13/08/2018

CONDIVIDI

La dottoressa Aranzulla è un vero e proprio orgoglio per la città di Torino

E’ stata inserita nella speciale classifica che premia le dieci migliore donne in Cardiologia Interventistica, selezionata nel corso del convegno internazionale ‘Complex Cardiovascular Catheter Therapeutic’ che si è svolto in questi giorni in Florida.
Si chiama Tiziana Claudia Aranzulla e lavora da tempo all’ospedale Mauriziano di Torino.

La dottoressa Aranzulla è un vero e proprio orgoglio per la città di Torino, premiata nel convegno americano che ha celebrato il contributo e l’impegno delle donne per una disciplina tradizionalmente ‘maschile’, in particolare per i carichi di lavoro.

Durante il convegno, che ha suscitato l’entusiasmo di Maria Rosa Conte direttore della Cardiologia all’ospedale Mauriziano, la dottoressa Aranzulla ha parlato del tema della “tortuosità coronariche” nelle donne, illustrando un recente caso di angioplastica eseguito su una paziente che ha superato gli 80 anni.

L’evento in Florida lascia un segno nella storia dei congressi di Cardiologia Interventistica e inaugura una nuova era mostrando l’importanza del ruolo che le donne cardiologhe giocheranno nella nostra società“, ha infine commentato, ripreso dall’Ansa, il dottor Rajesh Dave, direttore del convegno.

Leggi anche

23/03/2019

Omicidio di Barriera – Il fermato lavora in un Caf: “Su di lui indizi gravissimi”

Sarà ascoltato dal sostituto procuratore Delia Boschetto, che sta coordinando le indagini della polizia, l’uomo fermato […]

leggi tutto...

23/03/2019

Al via il bando per l’assunzione di 3.700 Carabinieri

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il bando di concorso per l’assunzione di 3.700 Allievi Carabinieri. […]

leggi tutto...

23/03/2019

Ronaldo – Il gestaccio gli costa 20.000 euro, ma lui li guadagna in due ore

Il gesto di esultanza di Cristiano Ronaldo dopo il gol contro l’Atletico Madrid, a scimmiottare l’esultanza […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy