Lega contro l’Arci “Fa sconti solo ai rifugiati. Discriminati gli italiani”

04/10/2018

CONDIVIDI

"Strano che la discriminazione arrivi da un circolo che si premura di combattere le discriminazioni"

Forte presa di posizione di Fabrizio Ricca, capogruppo in consiglio comunale a Torino, che ha attaccato la campagna di tesseramento dell’Arci. Il circolo culturale apre le porte ai rifugiati proponendo un forte sconto sul tesseramento.

Ma questa, secondo Ricca, è una sorta a sua volta di discriminazione, messa in atto da un circolo che invece si premura, secondo i suoi principi, proprio di combattere le discriminazioni.

La campagna di Arci per il il 2019 si intitola “Più cultura, meno paura” e ha come punti del suo statuto “lo sviluppo di forme di prevenzione e di lotta all’esclusione, al razzismo, alla xenofobia, all’intolleranza, al disagio, all’emarginazione, alla solitudine”.

Ricca però sottolinea che è inaccettabile in questo caso cavalcare la discriminazione nei confronti degli italiani:

“Sei rifugiato? Paghi la tessera Arci 3 euro. Sei Italiano? Per te sono 10 euro. – dichiara Ricca, nell’ultimo comunicato.

“L’Arci Torino – aggiunge – “ha deciso di improntare la sua nuova campagna abbonamenti all’insegna della discriminazione del “diverso”. E il “diverso”, in questo caso, è proprio l’italiano. Trovo molto grave che si continuino a proporre tariffe diverse, sempre svantaggiose per chi ha la nostra cittadinanza, con il solo scopo di farsi una dubbia pubblicità a suon di slogan buonisti. Come Lega troviamo inaccettabile che si cavalchi la discriminazione dei nostri connazionali”.

Tags

Arci

Lega
Ricca
Leggi anche

24/08/2019

Con le gambe a penzoloni rubava dentro un’auto – Scoperto e arrestato dalla Polizia

I poliziotti del Commissariato “Centro”, in servizio di volante, lo hanno notato, nel primo pomeriggio di […]

leggi tutto...
Motociclista morto

24/08/2019

Ubriaco dà fuoco al Pronto Soccorso – Arrestato dai carabinieri

E’ stato arrestato dai carabinieri un 41 enne italiano che in preda alla follia ha dato […]

leggi tutto...

24/08/2019

Invasione di cinghiali in Piemonte- L’allarme di Coldiretti “Pericoli sulle strade e danni all’agricoltura”

Troppi, in continua crescita, e con molti danni all’agricoltura. Troppi incidenti sulle strade: Uncem sta con […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy