Leonardo Bonucci, il ritorno è cosa fatta – Polemiche per l’addio di Caldara

01/08/2018

CONDIVIDI

L'amore di Bonucci per il Milan è stato fuggevole, anzi è tramontato di botto

Secondo colpo clamoroso del mercato estivo per la Juventus. Un mercato che senza ombra di dubbio sarà ricordato dai tifosi bianconeri come uno dei più ricchi di colpi di scena di sempre.
Se l’acquisto di Cristiano Ronaldo può definirsi clamoroso per il valore tecnico del giocatore (forse il più forte al mondo in attività) e per il peso economico dell’operazione, il colpo Bonucci può definirsi con lo stesso aggettivo per un ritorno sorprendente, inatteso e impensabile solo a pochi mesi fa.

Bonucci aveva lasciato la Juventus in contrasto con Allegri, scegliendo la soluzione Milan, dove era stato investito del ruolo di capitano, pagato profumatamente (7,5 milioni di euro all’anno) e messo al centro del progetto tecnico, subito idolatrato dalla nuova tifoseria.
La cessione non era stata presa bene dai sostenitori bianconeri, in molti avevano interpretato il gesto di Bonucci ala stregua di un tradimento, non mancando di provocare o fischiare  il giocatore ogni volta che se n’è presentata l’occasione.
Ma l’amore verso il Milan di Bonucci è stato fuggevole, anzi è tramontato di botto, complice anche il fatto che Leo è ancora molto legato alla città di Torino per questioni famigliari.

Oggi dunque è arrivata la notizia che tutti i giocatori protagonisti della vicenda attendevano da giorni: la maxi operazione fra Milan e Juventusè stata definita e porterà in rossonero il Pipita Higuain, in compagnia di Mattia Caldara.

In bianconero torna dopo solo una stagione Leonardo Bonucci, a ricostituire la coppia difensiva talvolta insuperabile con Giorgio Chiellini.

Higuain va al Milan in prestito per una cifra che si aggira intorno 18 milioni di euro, con diritto di riscatto a 36.
Bonucci e Caldara saranno invece scambiati alla pari, entrambi con una valutazione di 40 milioni.

Una mossa che ha provocato il malcontento di buona parte dei tifosi bianconeri, che puntavano per il futuro sul giovane difensore. Lo scambio certificato oggi ha causato la rabbia di molti supporter juventini, che si sono lamentati sui social per uno scambio che favorirebbe il Milan.

Intanto è previsto domani il ritorno in Italia di Bonucci che a breve si aggregherà alla Juventus, per una seconda avventura bianconera.

Leggi anche

18/01/2019

Torino – Concerto gratuito della grande Ute Lemper per il Giorno della Memoria “Mio dovere onorare il popolo ebreo”

“Come tedesca, nata dopo la Guerra, sposata ad un uomo ebreo, a New York da 20 […]

leggi tutto...

18/01/2019

Furgone rubato ritrovato dalla Polizia con oltre 50 pannelli fotovoltaici a bordo

Il furgone era abbandonato lungo la tangenziale. Il personale della Polizia Stradale in servizio di vigilanza […]

leggi tutto...

18/01/2019

Nuove infrastrutture, meno auto in strada – Tutte le proposte in Regione: “Finalmente misure strutturali contro lo smog”

“Finalmente dopo 19 anni la Regione torna a parlare di azioni strutturali sul miglioramento qualità dell’aria” […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy