Lo Skyline del futuro a Torino? Nel 2030 12 nuovi grattacieli – Il progetto avveniristico

CONDIVIDI

Un maxi e avveniristico intervento di trasformazione urbana potrebbe ridisegnare lo skyline di Torino nei prossimi 12 anni.

Il Comune avrebbe ricevuto in questi giorni il progetto di un giovane e ambizioso architetto, che nella pagine di un suo lavoro dal titolo “Grande Meridiana Urbana” prefigura per la città lo sviluppo di un “ambiente circolare” che porrà la Mole al centro di nuove costruzioni: 12 grattacieli, nell’idea del giovane architetto,  che andranno a formare una meridiana intorno al simbolo di Torino firmato Alessandro Antonelli.

L’ architetto convinto della realizzazione del suo ambizioso progetto presentato a Torino si chiama Raimondo Guidacci e l’idea è stata sviluppata in collaborazione con il creativo Carlo Boccazzi Varotto, attivista che unisce comunità creative e tecnologiche nello sviluppo di progetti innovativi per contesti urbani.

I grattacieli, secondo questo scenario, verranno costruiti con tecnologie avanzate, ovviamente all’insegna della sostenibilità ambientale ed energetica e puntano ad ospitare uffici, pubblici e privati, e abitazioni.
Si attende ora una risposa del Comune, che valuterà la possibilità di realizzare un progetto tanto ambizioso, con il supporto di finanziamenti del governo.

Leggi anche

21/01/2019

Export Piemonte in crescita – A vino e nocciole il primato indiscusso

Ritornano a crescere dopo la flessione dei rilievi precedenti le esportazioni dei distretti piemontesi. I dati […]

leggi tutto...

21/01/2019

Rumeno ubriaco perseguita l’ex moglie e si presenta con una lama di 8 cm – Arrestato

Gli agenti della Squadra Volante hanno tratto in arresto per atti persecutori un cittadino rumeno di […]

leggi tutto...

21/01/2019

Mathera, l’ascolto dei sassi – A Torino il film sulla città che incanta, Capitale della cultura 2019

Mathera è un film documentario dedicato alla Capitale della Cultura 2019. Voci autorevoli del mondo della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy