Mangia a 3 anni per la prima volta, nata senza una parte di esofago – L’intervento riuscito al Regina Margherita

08/01/2019

CONDIVIDI

La bimba è ora ricoverata presso il reparto di degenza ad Alta Intensità della Chirurgia pediatrica

E’ riuscito perfettamente l’intervento su una bambina di 3 anni all’ospedale Regina Margherita di Torino. La piccola era nata senza un tratto di esofago, affetta da Atresia esofagea di tipo I.
Dopo l’ottimo lavoro dello staff medico può ora mangiare per la prima volta: il nuovo esofago le consente infatti di recuperare l’uso della bocca per nutrirsi.

Solitamente, hanno spiegato dall’ospedale infantile torinese, l’esofago è sostituito utilizzando una parte dello stomaco o un tratto di intestino.
Nel caso della piccola paziente i chirurghi sono riusciti ad asportare il tratto cicatriziale, ricostruire un normale esofago grazie all’utilizzo del solo tessuto esofageo.

L’intervento è stato eseguito presso la Chirurgia pediatrica diretta dal dottor Gennari in collaborazione con il professor Romagnoli, direttore della Chirurgia universitaria 2 e con il dottor  Reggio, del Servizio di Endoscopia Interventistica della Città della Salute di Torino.

La bambina è ora ricoverata presso il reparto di degenza ad Alta Intensità della Chirurgia pediatrica.

Leggi anche

26/03/2019

Occupazione ex scuola di Barriera – Sciretti (Lega): “Intervenire subito, 6° circoscrizione non sia ricettacolo di tutti i problemi”

“La sesta circoscrizione non sia ricettacolo di tutti i problemi della Città di Torino”. L’occupazione dell’ex […]

leggi tutto...

26/03/2019

Occupazione Anarchici, le reazioni: “Nuovo Asilo non deve passare la notte o lo Stato perde braccio di ferro con anarchici”

L’occupazione della scuola Salvo D’Acquisto in via Tollegno a Torino accende nuove preoccupazioni sul territorio. Gli […]

leggi tutto...

26/03/2019

“L’Asilo Occupato è tornato” Gli anarchici occupano la scuola ex Salvo D’Acquisto “Pronti a lottare”

Con uno striscione appeso fuori dalla struttura gli anarchici hanno spiegato in una frase le loro […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy