Migranti scaricati in Italia da Gendarmerie – Salvini “Non ci voglio credere, non siamo il campo profughi d’Europa”

CONDIVIDI

Ha manifestato soprattutto incredulità il Vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini, dopo la notizia circolata nelle ultime ore che un furgone della gendarmeria francese è stato avvistato dalla polizia italiana a Claviere, in provincia di Torino, mentre al confine faceva scendere un paio di migranti di origine africana, all’interno di una zona piuttosto appartata, nascosta dal bosco.
L’avvistamento venerdì scorso, poi il mezzo della Gendarmerie ha fatto ritorno oltreconfine.

Gli agenti della Digos della questura di Torino hanno filmato l’episodio. Successivamente è stata trasmessa la documentazione alla Procura del capoluogo piemontese e sono state avviate le indagini.

Un fatto su cui fare subito chiarezza e che lascia basito e indignato il Ministro Salvini, ora in attesa di spiegazioni da parte della Francia.

“Sono in attesa di sviluppi: non voglio credere che la Francia di Macron utilizzi la propria polizia per scaricare di nascosto gli immigrati in Italia – ha dichiarato con fermezza il vicepremier – “Ma se qualcuno pensa davvero di usarci come il campo profughi d’Europa, violando leggi, confini e accordi, si sbaglia di grosso. Siamo pronti a difendere l’onore e la dignità del nostro Paese in ogni sede e a tutti i livelli.
Quindi conclude. “Pretendiamo chiarezza, soprattutto da chi ci fa la predica ogni giorno, e non guarderemo in faccia nessuno. Invito il ministro agli  Affari Esteri Moavero a chiedere chiarimenti all’ambasciatore”.

Leggi anche

24/08/2019

Con le gambe a penzoloni rubava dentro un’auto – Scoperto e arrestato dalla Polizia

I poliziotti del Commissariato “Centro”, in servizio di volante, lo hanno notato, nel primo pomeriggio di […]

leggi tutto...
Motociclista morto

24/08/2019

Ubriaco dà fuoco al Pronto Soccorso – Arrestato dai carabinieri

E’ stato arrestato dai carabinieri un 41 enne italiano che in preda alla follia ha dato […]

leggi tutto...

24/08/2019

Invasione di cinghiali in Piemonte- L’allarme di Coldiretti “Pericoli sulle strade e danni all’agricoltura”

Troppi, in continua crescita, e con molti danni all’agricoltura. Troppi incidenti sulle strade: Uncem sta con […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy