Nessun ‘Superpoliziotto’ arriverà a Torino dalle Bahamas per indagare sui due ragazzi trovati morti nel Po

10/06/2019

CONDIVIDI

Si attende l'esito dell'esame autoptico per dare riscontro ad una delle piste investigative attualmente seguite

La Questura di Torino informa che con riferimento al contenuto di alcune indiscrezioni giornalistiche, secondo le quali un “superpoliziotto” delle Bahamas sarebbe stato inviato in Italia per affiancare l’attività degli investigatori sul caso del rinvenimento dei due cadaveri nel Po, la precisazione è che tale notizia è destituita di ogni fondamento.

“Sul caso stanno indagando esclusivamente i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Torino coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale – spiegano dalla questura torinese.

“Si precisa infine che, secondo quanto dichiarato dallo stesso Questore di Torino, si aspetta l’esito dell’esame autoptico per dare riscontro oggettivo ad una delle piste investigative attualmente seguite, non escludendo, allo stato dei fatti, alcuna ipotesi di reato”.

Leggi anche

15/09/2019

Tragico incidente in corso Unione – Ragazzo travolto da una Panda, muore all’ospedale

Tragico incidente questa notte, intorno all’1.10 in corso Unione Sovietica, a Torino. Mattia Attademo, centauro di […]

leggi tutto...

15/09/2019

Cpr di Torino ancora nel caos – In 4 tentano la fuga, picchiato un addetto alla sicurezza

Hanno tentato di fuggire quattro ospiti del centro di permanenza per il rimpatrio di corso Brunelleschi, […]

leggi tutto...

14/09/2019

In arrivo 30 nuovi tram per la rete di Torino – Saranno realizzati da Hitachi

Saranno prodotti da Hitachi i nuovi tram di Torino. GTT, annuncia il Comune, ha completato l’analisi […]

leggi tutto...