No Tav – Manifestarono davanti al casello di Avigliana, 12 condanne

CONDIVIDI

La corte di Appello di Torino si è pronunciata sulla dimostrazione degli attivisti No Tav, che nel marzo del 2012 si radunarono al casello di Avigliana sull’autostrada Torino-Bardonecchia, permettendo agli automobilisti in transito di passare senza pagare il pedaggio.

Oggi paga Monti” era lo slogan scandito dai manifestanti presso il casello di Avigliana.

Per questa ragione la corte d’Appello di Torino al termine del processo relativo all’episodio di 6 anni fa ha inflitto dodici condanne a dodici militanti No Tav, per un totale di 18 anni di reclusione.

In primo grado agli imputati erano stati inflitti due anni ciascuno. Pena ridotta di poco in appello dunque, per 12 condanne che includono, fra gli altri, anche la storica esponente No Tav Nicoletta Dosio, 73 anni, e l’attivista del movimento anarchico trentino Massimo Passamani.

Leggi anche

14/11/2018

La crisi Pernigotti e la morte del Made in Italy – “La Regione valuta l’acquisto del marchio”

Anche la Regione Piemonte è in campo nella battaglia per salvare la Pernigotti di Novi Ligure: […]

leggi tutto...

14/11/2018

Geometra ucciso a colpi di arma da fuoco dal Novantenne – La raccolta fondi per la famiglia continua

Il tragico episodio è avvenuto la mattina di venerdì 9 novembre 2018, quando Marco Massano, geometra […]

leggi tutto...

14/11/2018

Tav, M5S all’attacco – “Pd e Forza Italia uniti, dicano come prenderanno i soldi dei piemontesi”

Dopo la proposta del consiglio regionale del Piemonte che, nel caso in cui il Governo volesse […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy