Nomadi aggrediscono una capotreno che si rifugia in bagno – Interviene la Polfer

03/07/2019

CONDIVIDI

La Polfer ha richiesto l’intervento sul posto del 118

Nella mattinata di oggi, mercoledì 3 luglio,  gli agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Bussoleno sono intervenuti su un treno regionale partito da Torino Porta Nuova e diretto a Susa, dopo la segnalazione di allarme tramite il NUE 112 di un passeggero.

Mentre il treno stava giungendo nella Stazione di Avigliana, gli Agenti di pattuglia giungevano sul posto e fermavano a bordo treno tre giovani viaggiatrici straniere che, sprovviste di biglietto, poco prima avevano preso a spintoni la Capo Treno impegnata nei controlli. Quindi l’hanno aggredita verbalmente, sostenendo che avesse sottratto i loro documenti rumeni.

La capotreno a quel punto si è messa al riparo in una ritirata, in attesa dell’intervento della Polizia.

La Polfer ha richiesto l’intervento sul posto del 118 per le cure alla donna. I viaggiatori regolari a bordo treno sono stati invece trasbordati su altri convogli diretti a Susa per proseguire il viaggio

Ancora in atto l’attività di Polizia Giudiziaria a cura del personale del Posto Polizia Ferroviaria di Bussoleno e della Squadra di Polizia Giudiziaria Compartimentale per il deferimento all’A.G. delle tre giovani rumene, residenti nel Campo nomadi di Via Germagnano a Torino.

Leggi anche

15/09/2019

Tragico incidente in corso Unione – Ragazzo travolto da una Panda, muore all’ospedale

Tragico incidente questa notte, intorno all’1.10 in corso Unione Sovietica, a Torino. Mattia Attademo, centauro di […]

leggi tutto...

15/09/2019

Cpr di Torino ancora nel caos – In 4 tentano la fuga, picchiato un addetto alla sicurezza

Hanno tentato di fuggire quattro ospiti del centro di permanenza per il rimpatrio di corso Brunelleschi, […]

leggi tutto...

14/09/2019

In arrivo 30 nuovi tram per la rete di Torino – Saranno realizzati da Hitachi

Saranno prodotti da Hitachi i nuovi tram di Torino. GTT, annuncia il Comune, ha completato l’analisi […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy