“Non sopporto l’erba alta” e incendia 3mila metri quadrati di area campestre – Arrestato piromane

28/08/2018

CONDIVIDI

Il piromane è un 56enne, italiano, residente ad Alpignano

“Non sopportavo l’erba alta”, con queste parole un 56 enne di Alpignano ha voluto giustificare il suo gesto davanti ai Carabinieri. I

Ieri pomeriggio, sulla variante della strada provinciale 24, al km. 14 circa, in località Apignano, alcuni automobilisti hanno segnalato la presenza di un uomo che stava appiccando del fuoco nella vegetazione a bordo strada.

Immediato l’intervento dei carabinieri della Compagnia di Rivoli che hanno subito individuato l’autore dell’incendio, spostatosi  nel frattempo di poche centinaia di metri, allontanandosi in sella ad una bicicletta.

Si tratta di un 56enne, italiano, residente ad Alpignano, disoccupato e con precedenti di polizia.
E’ stato arrestato per incendio e ha ammesso di aver appiccato le fiamme perché provava un certo fastidio nel vedere l’erba alta.

L’uomo si trova ora agli arresti domiciliari.  Le fiamme, appiccate in cinque punti differenti hanno interessato circa 3mila metri quadrati di area campestre e sono state spente dai vigili del fuoco di Rivoli intervenuti.

Leggi anche

14/11/2018

La crisi Pernigotti e la morte del Made in Italy – “La Regione valuta l’acquisto del marchio”

Anche la Regione Piemonte è in campo nella battaglia per salvare la Pernigotti di Novi Ligure: […]

leggi tutto...

14/11/2018

Geometra ucciso a colpi di arma da fuoco dal Novantenne – La raccolta fondi per la famiglia continua

Il tragico episodio è avvenuto la mattina di venerdì 9 novembre 2018, quando Marco Massano, geometra […]

leggi tutto...

14/11/2018

Tav, M5S all’attacco – “Pd e Forza Italia uniti, dicano come prenderanno i soldi dei piemontesi”

Dopo la proposta del consiglio regionale del Piemonte che, nel caso in cui il Governo volesse […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy