Nosiglia e il messaggio ai torinesi – “Ospitate a pranzo un povero senza fissa dimora”

26/12/2017

CONDIVIDI

"Fare spazio a Dio significa fare spazio all'uomo, ad ogni uomo", è il messaggio del monsignore.

Fra i vari messaggi che l’arcivescovo Nosiglia ha lanciato ai torinesi nel giorno di Natale, uno è stato particolarmente diretto.
Monsignor Nosiglia ha invitato i cittadini a ospitare durante i giorni di festa un povero senza fissa dimora a pranzo:

Rinnovo l’invito a ospitare a pranzo nella nostra casa un povero senza dimora, che può essere segnalato dalla Caritas o dalla san Vincenzo della parrocchia” – ha detto l’ arcivescovo di Torino, nel corso della messa del 25 celebrata in Duomo.

“Fare spazio a Dio significa fare spazio all’uomo, ad ogni uomo, soprattutto solo, malato o senza diritti e scartato da tanti, perché entri da amico nella nostra casa, nella nostra vita. Nessuno può essere escluso o rifiutato” – ha aggiunto il monsignore.

Leggi anche

27/05/2019

Bimbo picchiato a morte, parla la nonna – ‘Nessuno può essere perdonato’

Domani, martedì 28 maggio, sarà giornata di lutto cittadino a Novara, la città dove il piccolo […]

leggi tutto...

27/05/2019

Elezioni regionali – Cirio in netto vantaggio su Chiamparino – Piemonte verso il centro destra

In tutte le sezioni del Piemonte (1.181), l’affluenza definitiva alle elezioni regionali 2019  è del 63,34%, […]

leggi tutto...

27/05/2019

Salvini stravince le elezioni – Crollo Movimento 5 Stelle, tutte le percentuali

La vittoria della Lega a guida Salvini alle Europee 2019 era nell’aria ma raggiunge percentuali forse […]

leggi tutto...