Nosiglia e il messaggio ai torinesi – “Ospitate a pranzo un povero senza fissa dimora”

26/12/2017

CONDIVIDI

"Fare spazio a Dio significa fare spazio all'uomo, ad ogni uomo", è il messaggio del monsignore.

Fra i vari messaggi che l’arcivescovo Nosiglia ha lanciato ai torinesi nel giorno di Natale, uno è stato particolarmente diretto.
Monsignor Nosiglia ha invitato i cittadini a ospitare durante i giorni di festa un povero senza fissa dimora a pranzo:

Rinnovo l’invito a ospitare a pranzo nella nostra casa un povero senza dimora, che può essere segnalato dalla Caritas o dalla san Vincenzo della parrocchia” – ha detto l’ arcivescovo di Torino, nel corso della messa del 25 celebrata in Duomo.

“Fare spazio a Dio significa fare spazio all’uomo, ad ogni uomo, soprattutto solo, malato o senza diritti e scartato da tanti, perché entri da amico nella nostra casa, nella nostra vita. Nessuno può essere escluso o rifiutato” – ha aggiunto il monsignore.

Leggi anche

21/02/2019

Allegri “Ora crediamo nella rimonta. Ci vorrà una grande gara e noi ne siamo capaci”

Dopo la pesante sconfitta per 2-0 della Juventus in casa dell’Atletico Madrid per le reti al […]

leggi tutto...

20/02/2019

Fa razzia di succhi di frutta, poi li nasconde nel passeggino- Arrestata a Torino nel centro commerciale

Ha provato a saltare la coda, dicendo di essere incinta, nel tentativo di uscire quanto prima […]

leggi tutto...

20/02/2019

A folle velocita era riuscito a scappare dalla Polizia. Rintracciato il rapinatore di Rolex che colpiva a Torino

La Polizia di Stato di Torino ha dato esecuzione all’Ordinanza di Applicazione della Misura Cautelare della […]

leggi tutto...