Omaggio a Lucio Dalla

Omaggio a Lucio Dalla a Torino Estate Reale

Torino

/

04/07/2018

CONDIVIDI

Giovedì 5 luglio con Gaetano Curreri, Paolo Fresu, Raffaele Casarano e Fabrizio Foschini

Torino Estate Reale rende omaggio a Lucio Dalla con Gaetano Curreri, Paolo Fresu, Raffaele Casarano e Fabrizio Foschini

Per Lucio in piazzetta Reale, nel cuore della città

‘Per Lucio’ è il tributo che Gaetano Curreri, Paolo Fresu, Raffaele Casarano e Fabrizio Foschini realizzeranno, giovedì 5 luglio, a Lucio Dalla. “La prima volta che ho incontrato Paolo Fresu ho capito subito che poteva essere mio amico – racconta Gaetano Curreri, voce degli Stadio – sentirlo suonare faceva venir voglia di stare con lui sul palco. Lucio Dalla è stato il gancio che ha unito la sua cultura musicale con la mia storia. La genialità musicale di Paolo mi ricorda tanto il mood di Lucio, sempre alla ricerca di strade nuove e nuove possibilità che solo la musica ti sa dare. Stare sul palco con Paolo mi fa sentire la stessa magia che respiravo insieme a Lucio. Quando canto le canzoni di Dalla, accompagnato dalla tromba di Paolo, sento che il “ragno” è ancora qui insieme a me.”

Una band d’eccezione per un evento unico

Gaetano Curreri, voce
Paolo Fresu, tromba, flicorno, effetti
Raffaele Casarano, sax, effetti
Fabrizio Foschini, pianoforte

Quattro artisti dal lungo curriculum

Gaetano Curreri – Leader de Gli Stadio, di cui è anche il principale compositore, ha iniziato la sua carriera nelle sale da ballo della provincia di Modena alla fine degli anni sessanta. Nel 1979 incontra Lucio Dalla che lo sceglie come pianista e tastierista per il suo tour Banana Republic. La nascita degli Stadio arriverà di lì a breve, nel 1981, insieme alla collaborazione di artisti in crescita dell’area bolognese, come Luca Carboni, per il quale Curreri ha prodotto il primo LP. Sono tante le canzoni scritte da Curreri che sono diventate veri e propri cult nel panorama della musica italiana: “Un senso”, “Buoni o cattivi”, “Rewind” (interpretate da Vasco Rossi),” Lo zaino”, “Sorprendimi” “Bella più che mai”,” La faccia delle donne” Tutti contro Tutti” “E mi alzo sui Pedali” dedicata a Marco Pantani (repertorio Stadio), “E dimmi che non vuoi morire”, solo per citarne alcune.

Paolo Fresu – Oggi collabora con il suo storico quintetto, che ha girato la boa dei tre decenni di piena collaborazione e stima reciproca, ma è anche legato al quartetto “Devil”, che riscatta a pieno merito i successi del celebrato “Angel” che impose Paolo all’attenzione europea qualche lustro fa. Crescono poi le importanti realtà contemporanee (il duo con Uri Caine, con Omar Sosa, con Daniele Di Bonaventura, con Gianluca Petrella solo per citarne alcuni) e un’attività esterofila in crescita continua. Ha all’attivo oltre 400 dischi, numerose collaborazioni in campo teatrale, letterario e nel settore cinematografico.

Fabrizio Foschini – Musicista da sempre, tastierista, in attività come professionista dal 1978. In tournée con importanti cantautori e con gli Stadio dal 1998. Per il Teatro ha arrangiato e coprodotto (con Gianni Togni) due Musical di successo. Diverse le sue collaborazioni in studio di registrazione come arrangiatore, produttore e anche autore sia in Italia che all’estero (Messico e Spagna in primo luogo).

Raffaele Casarano – È considerato tra i più talentuosi e noti interpreti della New Jazz Generation italiana, fiore all’occhiello della creativa fucina della Tùk Music diretta da Paolo Fresu. È direttore artistico, e ideatore insieme all’associazione MusicAltra, del Locomotive Jazz Festival (VIII edizione nel 2013) che si svolge nel mese di luglio nel suo paese natale: Sogliano Cavour (Le). L’ultima sua creatura è il progetto Jazz Bistrot, singolare connubio che unisce jazz, musica sinfonica e musica elettronica. Vanta numerose collaborazioni con artisti italiani e internazionali.

 

Il PROGRAMMA ESTATE REALE GIORNO PER GIORNO

 

Noemi, venerdì 6 luglio, porterà il suo tour in supporto al nuovo disco, ‘La Luna’, sul palco dell’Estate Reale. Il sesto album della cantante romana, arriva a due anni di distanza dall’ultimo, ‘Cuore d’artista’, ed è composto da 13 brani inediti, tra cui ‘Non smettere mai di cercarmi’, canzone proposta sul palco della 68^ edizione del Festival di Sanremo. Variegato e versatile, nel suo nuovo lavoro convivono diversi arrangiamenti e generi: il rock, l’elettronica, il blues, il cantautorato e perfino il country.

Il 7 luglio i solisti e il corpo di ballo Daniele Cipriani Entertainment si esibiranno in ‘Mediterranea’, un inno alla comunione e alle differenze delle culture che si sono confrontate nei secoli da una parte all’altra del Mare Nostrum. ‘Mediterranea’ si pone come un divenire di suggestioni visive, sapientemente evocate da una colonna sonora, curata insieme a Paride Bonetta, in cui musiche popolari si miscelano a trascrizioni colte, da Mozart a Ligeti. Saranno la danza di insieme, i ritmi cadenzati e percossi con tutto il corpo, gli zig-zag delle dinamiche, le saette delle braccia e delle gambe che romperanno lo spazio, a creare la tensione energetica di tutto il lavoro.

Il Direttore James Conlon, l’8 luglio, dirigerà l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI in un programma che spazierà da Rossini a Dvožàk. Durante la serata saranno eseguite le sinfonie tratte da tre tra le più importanti opere rossiniane.

Leggi anche
Ferragosto di controlli

Torino

/

16/08/2018

Ferragosto di controlli tra droga e patenti false

Ferragosto di controlli per i Carabinieri della Compagnia di Susa e della Stazione di Bardonecchia Servizio straordinario […]

leggi tutto...
Torino inquinata

Torino

/

16/08/2018

Viabilità sarà un autunno “caldo” tra blocchi e nuovi divieti in città

Viabilità sarà un autunno caldo per gli automobilisti torinesi Blocchi del traffico, tutte le novità Il […]

leggi tutto...

Torino

/

16/08/2018

Ponte Morandi le rassicurazioni sulle strutture torinesi

La Città Metropolitana, a guida cinque stelle, rassicura sui ponti in provincia di Torino Trecentomila euro […]

leggi tutto...