Piena del Po – Lo stato d’allerta in Città continua

06/11/2018

CONDIVIDI

Il monitoraggio della Protezione civile è più attento sull’area del Fioccardo e del torrente Sappone

La Protezione civile della Città di Torino resta in stato di allerta per le condizioni del tempo e per le conseguenze sulla piena del Po
Il Comune informa con una nota che secondo Arpa la situazione meteo/idrogeologica è in codice giallo che corrisponde ad una bassa criticità. Le previsioni della piena del Po sono invece di colore arancio, dunque “moderata criticità”.

Un’allerta moderata – spiega il Comune di Torino – “di vigilanza ma senza particolari preoccupazioni.
Al momento – aggiungono da Palazzo Civico – “sono chiuse le aree lungo i fiumi tra corso Regina Margherita e Moncalieri, tutti i percorsi ciclabili e le attività socio-ricreative, compreso il Borgo Medievale, chiusi per precauzione. Il monitoraggio della Protezione civile è più attento sull’area del Fioccardo e del torrente Sappone, dove alcune abitazioni sono più a rischio. Agli abitanti è stato consigliato di mettere al sicuro gli oggetti e gli automezzi posti in seminterrati o ai piani terra”.

Leggi anche

14/11/2018

Geometra ucciso a colpi di arma da fuoco dal Novantenne – La raccolta fondi per la famiglia continua

Il tragico episodio è avvenuto la mattina di venerdì 9 novembre 2018, quando Marco Massano, geometra […]

leggi tutto...

14/11/2018

Tav, M5S all’attacco – “Pd e Forza Italia uniti, dicano come prenderanno i soldi dei piemontesi”

Dopo la proposta del consiglio regionale del Piemonte che, nel caso in cui il Governo volesse […]

leggi tutto...

14/11/2018

Tav – “Il Piemonte vuole gestire l’opera se il governo intende abbandonarla”

La Regione Piemonte ha chiesto di acquisire la partnership nella società per la costruzione della Tav, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy