Prega sulla tomba del Duce – Licenziato il portavoce dell’Assessora regionale leghista

08/10/2019

CONDIVIDI

Il provvedimento sarà firmato dalla stessa assessora leghista

Una foto che ha fatto il giro del web (e che risale ad una decina di anni fa) lo ritrae in assorta preghiera, in ginocchio, davanti alla tomba di Benito Mussolini a Predappio.

Per questa ragione, Andrea Lorusso, portavoce dell’assessora regionale alle Politiche Sociali, Chiara Caucino, è stato licenziato Un provvedimento che sarà firmato oggi dalla stessa assessora leghista, nonostante la prima difesa nei confronti del portavoce, oggi 28enne. “Solo una goliardata da ragazzo”.
Ma l’assessora Caucino e il presidente del Piemonte, Alberto Cirio, avevano già preso le distanze dalle posizioni del portavoce.
“Non sono un fascista, forse la mia colpa è di non essere stato nello schieramento degli ‘anti’. Mi mortifica il massacro mediatico a cui sono stato sottoposto, i commenti velenosi e le congetture”, ha scritto su facebook Lorusso.
Ma la decisione di Caucino è irrevocabile: il ragazzo verrà licenziato.

Leggi anche

19/10/2019

Sgozza la compagna a Torino davanti ai passanti – Aveva già ucciso una fidanzata 11 anni fa

Una storia agghiacciante nel quartiere Barriera di Milano. Un tunisino di 36 anni Safi Mohamed , […]

leggi tutto...

19/10/2019

E’ morto il bimbo di 3 anni colpito da un vaso – Si è spento al Regina Margherita

Si è spento all’ospedale Regina Margherita di Torino il bambino di appena tre anni rimasto schiacciato […]

leggi tutto...

19/10/2019

Successo per la cena solidale in favore del Gruppo Abele di Don Ciotti, nella magica cornice della Certosa 1515

Grande successo per la cena solidale alla Certosa 1515 di Avigliana. Lungo la strada che porta […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy