Processo Olivetti sui morti d’amianto, tutti assolti in Appello – L’accusa: “Siamo pronti a dare battaglia”

18/04/2018

CONDIVIDI

Fra gli imputati i fratelli Carlo e Franco De Benedetti e l'ex Ministro Corrado Passera

Il fatto non sussiste” con questa motivazione i giudici della Corte d’Appello di Torino hanno assolto i 13 imputati del processo per le morti d’amianto alla Olivetti, dipendenti dell’azienda di Ivrea che avevano perso la vita o si sono ammalati per essere venuti a contatto con sostanze nocive sul posto di lavoro.

Fra gli imputati anche Carlo e Franco De Benedetti, condannati in primo grado e 5 anni e 2 mesi e l’ex Ministro delle infrastrutture e dei trasporti del governo Monti Corrado Passera, condannato in primo grado a un anno e 11 mesi di reclusione.

Finché non saranno depositate le motivazioni non sapremo il perché di questa sentenza. Se emergeranno dei profili per l’impugnazione, la impugneremo” – così ha dichiarato ripreso dall’Ansa uno dei magistrati che ha sostenuto l’accusa, Carlo Maria Pellicano, che ha aggiunto: “In questo momento noi e la difesa siamo sul punteggio di 1-1. Ma siamo pronti a dare battaglia“.

Leggi anche

07/12/2018

Orge per curare le donne – In carcere l’anziano ‘santone’ di Torino

E’stato condannato dalla quarta sezione penale del tribunale di Torino a dieci anni e undici mesi […]

leggi tutto...

07/12/2018

Addio Gigi Radice, fra gli allenatori più importanti della storia del Torino

E’scomparso all’età di 83 anni dopo una lunga malattia Gigi Radice, uno degli allenatori più importanti […]

leggi tutto...

07/12/2018

M5S su corteo No Tav: “Domani scenderemo in piazza con 50.000 amici”

“La nostra partecipazione è un gesto di trasparenza e onestà verso la cittadinanza, con cui sottolineiamo […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy