Riapre a Torino dopo 21 anni la Cappella della Sindone, capolavoro barocco

25/09/2018

CONDIVIDI

Il capolavoro dell'architettura barocca firmato Guarino Guarini verrà restituito al pubblico

Importante inaugurazione giovedì 27 settembre alle ore 9,30, nel foyer del Teatro Regio di piazza Castello.

Con il discorso ufficiale e il seguente taglio del nastro in programma alle 11,30 a Palazzo Reale si terrà la cerimonia di apertura della Cappella della Sindone, ventuno anni e qualche mese dopo il giorno del tragico incendio dell’11 aprile 1997 che ne determinò la chiusura.

Lunghe e difficoltose le operazioni di restauro. Ora i lavori sono finalmente completate  e restituiscono alla città un’opera di grande valore artistico, storico e religioso. Un capolavoro dell’architettura barocca firmato Guarino Guarini che verrà restituito al pubblico nel percorso di visita dei Musei Reali di Torino.

Alla cerimonia di apertura parteciperanno numerose autorità, fra cui il ministro per i beni e le attività culturali Alberto Bonisoli, l’arcivescovo Cesare Nosiglia, il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino, la sindaca di Torino Chiara Appendino e la direttrice dei Musei Reali Enrica Pagella.

Questa la nota diffusa in presentazione dell’evento:

“Per condividere con la cittadinanza la restituzione del capolavoro del Guarini nei giorni 27 – 29 settembre sono previste diverse iniziative, tra le quali l’illuminazione scenografica della cupola, che verrà inaugurata giovedì alle 20,30 – il pubblico potrà ammirarla da piazza San Giovanni – la messa solenne e un concerto in Duomo rispettivamente il 28 settembre alle 19 e l’indomani alle 21. Venerdì 28 e sabato 29 settembre un convegno internazionale nell’Auditorium Vivaldi della Biblioteca Nazionale di Torino farà invece il punto sulla storia del monumento, sui suoi significati simbolici e devozionali e sulla lunga impresa del restauro che ne ha permesso la sopravvivenza”.

La Cappella della Sindone potrà essere visitata da venerdì 28 a domenica 30 settembre al prezzo speciale di 3 euro.
Mentre, da martedì 2 ottobre l’accesso sarà compreso nel biglietto dei Musei Reali.

Leggi anche

07/12/2018

Orge per curare le donne – In carcere l’anziano ‘santone’ di Torino

E’stato condannato dalla quarta sezione penale del tribunale di Torino a dieci anni e undici mesi […]

leggi tutto...

07/12/2018

Addio Gigi Radice, fra gli allenatori più importanti della storia del Torino

E’scomparso all’età di 83 anni dopo una lunga malattia Gigi Radice, uno degli allenatori più importanti […]

leggi tutto...

07/12/2018

M5S su corteo No Tav: “Domani scenderemo in piazza con 50.000 amici”

“La nostra partecipazione è un gesto di trasparenza e onestà verso la cittadinanza, con cui sottolineiamo […]

leggi tutto...