Riapre a Torino il Museo di Scienze Naturali – Oltre 5 milioni i reperti custoditi

29/11/2018

CONDIVIDI

L’ammontare dei lavori è di circa 2,5 milioni di euro

A gennaio 2019 inizieranno le riaperture che si completeranno nel giro di un anno e il Museo regionale di Scienza naturali verrà restituito ai cittadini torinesi, agli studiosi e ai turisti.

Così è stato spiegato nel corso della seduta della Commissione Bilancio presieduta da Vittorio Barazzotto, dal vicepresidente della Giunta regionale Aldo Reschigna e dai suoi funzionari rispetto ad una richiesta del gruppo M5s sullo stato dei lavori al museo regionale, chiuso dopo l’incendio dell’agosto 2013.

L’ammontare dei lavori è di circa 2,5 milioni di euro e oltre al ripristino delle aree danneggiate, porterà dei miglioramenti per la conservazione e la fruizione degli oltre 5 milioni di reperti custoditi dal Museo e anche all’accoglienza dei visitatori con la realizzazione di una caffetteria e di un bookshop.

 

Leggi anche

12/12/2018

Cross del Malgrà – A Gennaio l’importante prova del circuito campestre del Canavese

Si disputerà il 6 gennaio 2019 la 4° edizione del Cross del Malgrà di Rivarolo Canavese, […]

leggi tutto...

12/12/2018

Torna a Torino Xmas Comics and Games – Sul palco anche Maccio Capatonda

Torna sotto la Mole l’ evento dedicato agli appassionati di fumetti, giochi, giunta alla quinta edizione, […]

leggi tutto...

12/12/2018

A Torino il pimo housing sociale per lesbiche, gay e transgender

5 appartamenti Atc che potranno ospitare fino a 24 persone e  aiutare chi, per ragioni di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy