Riapre a Torino il Museo di Scienze Naturali – Oltre 5 milioni i reperti custoditi

29/11/2018

CONDIVIDI

L’ammontare dei lavori è di circa 2,5 milioni di euro

A gennaio 2019 inizieranno le riaperture che si completeranno nel giro di un anno e il Museo regionale di Scienza naturali verrà restituito ai cittadini torinesi, agli studiosi e ai turisti.

Così è stato spiegato nel corso della seduta della Commissione Bilancio presieduta da Vittorio Barazzotto, dal vicepresidente della Giunta regionale Aldo Reschigna e dai suoi funzionari rispetto ad una richiesta del gruppo M5s sullo stato dei lavori al museo regionale, chiuso dopo l’incendio dell’agosto 2013.

L’ammontare dei lavori è di circa 2,5 milioni di euro e oltre al ripristino delle aree danneggiate, porterà dei miglioramenti per la conservazione e la fruizione degli oltre 5 milioni di reperti custoditi dal Museo e anche all’accoglienza dei visitatori con la realizzazione di una caffetteria e di un bookshop.

 

Leggi anche

27/05/2019

Elezioni regionali – Cirio in netto vantaggio su Chiamparino – Piemonte verso il centro destra

In tutte le sezioni del Piemonte (1.181), l’affluenza definitiva alle elezioni regionali 2019  è del 63,34%, […]

leggi tutto...

27/05/2019

Salvini stravince le elezioni – Crollo Movimento 5 Stelle, tutte le percentuali

La vittoria della Lega a guida Salvini alle Europee 2019 era nell’aria ma raggiunge percentuali forse […]

leggi tutto...

26/05/2019

Droga in Barriera di Milano – Altri 5 arresti nelle vie dello spaccio

Continua l’attivita’ di presidio e controllo della Polizia di Stato a Barriera Milano. Negli ultimi giorni […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy