Ricambi per auto di marchi prestigiosi venduti online. Ma i prodotti erano tarocchi – Maxi sequestro

06/05/2019

CONDIVIDI

Un vero e proprio mercato del falso online

Gli articoli falsi erano stati acquistati attraverso i più importanti siti di e-commerce e aste online da oltre 400 clienti.
Le indagini della Guardia di Finanza di Torino ha portato al sequestro nelle ultime ore di circa 4 mila prodotti delle marche automobilistiche più prestigiose, da Volkswagen, a Citroen, a Fca. Sanzioni per oltre 2,8 milioni di euro e sigilli ai macchinari industriali utilizzati per la fabbricazione degli articoli. Nel corso delle perquisizioni dei Baschi Verdi sono stati anche sequestrati i progetti per realizzare i falsi.

All’interno di una fra le le aziende coinvolte, la Guardia di Finanza ha inoltre scoperto una discarica abusiva a cielo aperto. Qui sono stati rinvenuti rifiuti speciali di vario genere, dal materiale ferroso a quello plastico.
I finanzieri hanno denunciato due persone responsabili di aver organizzato il mercato del falso online.

Leggi anche

17/07/2019

Un robot per combattere il cancro – Intervento ad alta tecnologia perfettamente riuscito a Torino

La nuova sfida dell’Istituto IRCCS di Candiolo (Torino), una struttura all’avanguardia, è puntare su una chirurgia […]

leggi tutto...

17/07/2019

Luca Zingaretti e l’addio a Camilleri: “Mi lasci con un senso incolmabile di vuoto”

oto”Dopo la scomparsa del popolarissimo scrittore Andrea Camilleri, 94 anni, papà del Commissario Montalbano e autore […]

leggi tutto...

17/07/2019

Allarme davanti a Decathlon – Uomo armato minaccia il suicidio

Con una pistola carica, con 15 colpi inseriti, si è recato davanti alla Decathlon di corso […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy