Roghi boschivi, una buona notizia – Le cappelle di Belmonte, patrimonio dell’Umanità, non hanno subito danni

22/04/2019

CONDIVIDI

Le cappelle sono un rilevante esempio della tradizione tardo-rinascimentale e barocca piemontese e lombarda

Una buona notizia, che arriva ad un mese circa di distanza dal devastante rogo che aveva messo in pericolo il Santuario di Belmonte, uno dei nove Sacri Monti italiani dichiarati dall’Unesco patrimonio dell’Umanità.

L’intervento del del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Torino, in collaborazione con il primo Nucleo Elicotteri Carabinieri di Volpiano, ha consentito di accertare che le fiamme non hanno danneggiato i piloni votivi e le 13 cappelle della via Crucis.

I militari hanno sorvolato la zona ed effettuato le riprese aeree che si aggiungono alle operazioni di valutazione dei danni che l’Ente di gestione dei Sacri Monti e la Soprintendenza di Torino svolge in questi giorni.
Le cappelle hanno un importantissimo valore storico, rilevante esempio della tradizione tardo-rinascimentale e barocca piemontese e lombarda, realizzate tra il Sedicesimo e il Diciassettesimo secolo.

Leggi anche

11/12/2019

Un minore su 4 è a rischio povertà in Piemonte – E il dato allarmante è in aumento

In Piemonte il 13% dei minori versa in situazione di povertà relativa mentre salgono al 27,9 […]

leggi tutto...

13/12/2019

Orrore in una Casa famiglia – Violenze sessuali di gruppo, educatori denunciati

Blitz della polizia nella mattinata di oggi, venerdì 13 dicembre. E’ stata sequestrata una Casa-famiglia di […]

leggi tutto...

12/12/2019

Vede i ladri dallo spioncino della porta e li fa arrestare – Salva la casa del vicino

Svegliato dal suono del campanello di casa, guarda attraverso lo spioncino e nota due soggetti armeggiare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy