Ronaldo esorodio in Serie A

Ronaldo esorodio in Serie A che guarda tutto il Mondo

Torino

/

18/08/2018

CONDIVIDI

Douglas Costa, Dybala e Bernardeschi ad accendere CR7: una macchina da gol

Ronaldo esordio in Serie A: l’attesa è (finalmente) finita.

Ronaldo esordio in Serie A a Verona la “prima”

L’attesa è finita. Oggi pomeriggio alle 18, finalmente, la Juventus di Cristiano Ronaldo farà il suo esordio. E tra i primi ad essere contenti di poter vedere la squadra all’opera è, manco a dirlo, Max Allegri.”Al di là della partita di Villar Perosa e dei 40 minuti contro l’Under 23, in realtà, di più, la mia squadra non l’ho mai vista all’opera e pertanto sono curioso anche io di assistere all’esordio in campionato”. Così, il tecnico viareggino alla vigilia del match di Verona, sponda Chievo, che si giocherà oggi alle 18. E che dall’arrivo di Cristiano Ronaldo in bianconero ne guadagnano tutti, lo si evince da un primissimo dato: nella giovane storia del club di Campedelli quello di questo pomeriggio è il record di incassi, mai il Chievo nelle sue casse ha visto transitare così tanti soldi per una partita di campionato. Effetto CR7, appunto.

Non è solo una questione di soldi

L’interesse, ovviamente, al di là degli aspetti economici è prettamente calcistico. Quanto ci impiegherà il campione portoghese ad imporre la propria firma sulla Serie A? Sette minuti come il numero della sua maglia (marchio di fabbrica), così com’è successo nell’amichevole di famiglia in Val Chisone, nelle terre della famiglia Agnelli? O più in generale: quanto Allegri impiegherà a far rendere al massimo la potentissima macchina che il direttore Paratici gli ha messo disposizione, con la quale deve arrivare fino a Madrid, dove si giocherà la finale di Champions?

Il primo unidici in campo

Ovviamente la prima formazione che Allegri ha varato è tutta in funzione del giocatore più forte del Mondo – o il secondo: dipende dai punti di vista – che ha disposizione. Parte titolare in porta Szczęsny con Perin in attesa della sua occasione. Difesa a quattro con Bouncci e Chiellini centrali; bugie esterni Cancelo e Alex Sandro a spingere (e difendere) sulle fasce. Centrocampo a due con Emre Can (a fare quantità) e Pjanic (a disegnare geometrie). Il bello, viene dalla cintola in su. Perché nella linea dei trequartisti agiranno Douglas Costa, Dybala e Bernardeschi (con Cuadrado pronto a dagli il cambio) ad innescare Cristiano Ronaldo.

Per le difese avversarie, un incubo

Un assetto tattico da incubo per le difese avversarie. Facile immaginare raddoppi di marcature su Cr7, ma Dybala e Douglas Costa? L’argentino con il suo sinistro imprevedibile può creare pericoli in ogni momento, mentre il brasiliano, palla al piede, ha dimostrato di essere il piacere veloce ed efficace esterno di fascia, campione di assist. Una vera macchina da gol.

L’avvertimento di Allegri

Ma il tecnico bianconero che non è sprovveduto ha già avvisato tutto l’ambiente. “E’ arrivato il momento di ritrovare il giusto equilibrio, dopo l’euforia del mese di luglio durante il calcio mercato. Ora dobbiamo calarci nella realtà, trovare gli stimoli giusti, entrare in campo e giocare: alla fine le partite si vincono nel rettangolo di gioco, non fuori”. E poi un esempio. “Ai miei ragazzi ho ricordato il Real Madrid dell’anno scorso, capaci di vincere la terza Champions di fila, ma dopo un mese dall’inizio della stagione, essere già fuori dalla corsa della Liga. La Juve, invece, a marzo dovrà essere dentro tutte e tre le manifestazioni, perché la Juventus tutti gli anni parte per vincere tutto». A maggior ragione quest’anno.

Leggi anche

12/11/2018

Le donne del SI’ TAV ‘snobbano’ la sindaca Appendino – “Prima parliamo con Mattarella”

Continua il botta e risposta fra le promotrici della manifestazione Sì, Torino va avanti’, che ha […]

leggi tutto...

12/11/2018

Tragedia di Ponte Morandi – Un premio assegnato ai Vigili di Torino

“Siamo orgogliosi del senso del dovere e dell’impegno civile che il Corpo della Polizia municipale di […]

leggi tutto...

12/11/2018

Rave party abusivo a Torino – Oltre 70 persone identificate

Sono state identificate in via Cimarosa, all’ angolo con via Bologna, oltre 70 persone che si […]

leggi tutto...