Rubano scooter per disabili ad un anziano – L’appello: “Mio padre è bloccato in casa, restituitelo!”

28/12/2019

CONDIVIDI

Era il mezzo che consentiva ad un uomo di 82 anni di avere un po' di autonomia

Era il mezzo che consentiva ad un uomo di 82 anni, invalido al 100%, di avere un po’ di autonomia, di poter raggiungere gli amici al circolo o al parco. Ma gli è stato rubato proprio nei giorni prima di Natale, forse da un gruppo di ragazzini che sono stati visti girare con lo scooter a Collegno, la città dove vive l’uomo.

“Abbiamo denunciato ai carabinieri il furto e pensavamo di aver perso le speranze. Ma proprio a Natale un mio cliente mi ha inviato delle foto dello scooter, parcheggiato vicino alle scuole Fratelli Cervi, a poche centinaia di metri da casa di mio padre” – ha raccontato il figlio Maurizio al quotidiano Repubblica.
“Abbiamo informato mio padre che finalmente era tornato a sorridere perché non ne può più di stare fermo, ma quando sono andato a prenderlo, lo scooter era di nuovo sparito. Ora – ha aggiunto – non sappiamo cosa fare: per avere un nuovo scooter ci vogliono diversi mesi, così ci hanno spiegato dall’Asl. E mio padre è bloccato in casa senza poter andare a fare neanche la spesa”.

Leggi anche

18/01/2020

“Il Monviso è a rischio crollo” – Paura per il drammatico annuncio

Il sopralluogo effettuato dai geologi dell’Arpa ha portato al drammatico annuncio. Le preoccupazioni sono aumentate dopo […]

leggi tutto...

18/01/2020

Troppe aggressioni negli ospedali di Torino – Arriva la vigilanza armata

Vigilantes armati, posizionati negli ospedali torinesi dal primo febbraio per scongiurare nuovi episodi di violenza. E’ […]

leggi tutto...

18/01/2020

Trapianto di organi – Torino è la città dei record

Trapianto di organi: è record italiano per il nostro territorio. Il Piemonte è la regione leader […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy