Rubò 5 euro ad un ragazzino in gita – Tre anni di carcere

22/01/2019

CONDIVIDI

Il ladro aveva seguito e stretto le mani al collo del ragazzino

E’ stato condannato a tre anni di carcere per il furto ai danni di un ragazzino che era in gita con la scuola a Torino. La rapina aveva fruttato poco ad un 25enne, ma era avvenuta in un modo piuttosto violento: il ladro, insieme ad un complice, aveva seguito e stretto le mani al collo del ragazzino, residente in provincia di Ancona, poi gli aveva sottratto una banconota da 5 euro.
Successivamente i due si erano i nuovo presentati dal giovane studente, ma questa volta c’erano anche le forze dell’ordine che il ragazzo aveva allertato.

I due sono finiti in manette, era l’8 novembre scorso.

Il tribunale di Torino ore ha inflitto la pena di tre anni di carcere al 25enne, dopo la richiesta del sostituto procuratore Colace che aveva chiesto sei anni (pena minima per la rapina). Sono state tuttavia riconosciute le attenuanti generiche e la pena è stata ridotta a 3 anni. Il complice  ha invece chiesto di patteggiare.

Leggi anche

24/05/2019

Volerà ancora la mongolfiera di Torino “Siamo ottimisti, la renderemo ancora più bella”

Forse la mongolfiera di Borgo Dora non dirà il suo addio definitivo a Torino, come ormai […]

leggi tutto...

24/05/2019

Investita costretta a partorire – La neonata ha aperto gli occhi “Segnali di miglioramento”

Le notizie dall’ospedale Sant’Anna di Torino si possono considerare positive, ma per una quadro più chiaro […]

leggi tutto...

24/05/2019

Bimbo morto all’ospedale – I genitori indagati per infanticidio

Non sembra reggere la versione data dalla madre e il compagno sulla caduta dal letto che […]

leggi tutto...