Sciopero anagrafe a Torino – “Per Appendino è un bagno di dissenso”

14/03/2019

CONDIVIDI

Roberto Rosso, capogruppo di Fratelli d’Italia in Comune, ha commentato l’ennesimo fronte aperto contro l’amministrazione

“Il sindaco Chiara Appendino sta facendo il pieno di dissensi. Riesce a scontentare sia i cittadini, sia i dipendenti comunali, in una sinfonia di proteste e disagi che non era nemmeno lontanamente immaginabile”.
Così Roberto Rosso, capogruppo di Fratelli d’Italia in Comune, ha commentato l’ennesimo fronte aperto contro l’amministrazione guidata dalla rappresentante 5 Stelle: lo sciopero dei dipendenti dell’anagrafe, che protestano “per i disagi che stanno vivendo da oltre un anno di cattiva amministrazione pentastellata”.

La proposta delle sigle sindacali ora è quella del blocco degli straordinari, visto che denunciano il mancato rispetto degli accordi presi con il Municipio.
“Non solo il sindaco sta aumentando tutte le tasse e le tariffe, mette i bastoni tra le ruote ai commercianti del centro, abbandona centro e periferie e fa la guerra ai dehors. Oggi per Appendino – conclude Rosso – “si accende il fronte del dissenso interno alla macchina comunale. E ancora una volta emerge il modo di fare politica dei 5stelle che consiste nel negare qualsiasi ascolto a chi la pensa diversamente”.

Leggi anche

22/03/2019

Ancora roghi e devastazione – Brucia una riserva naturale, fiamme alte dieci metri

E’ ancora emergenza incendi in queste ore: fiamme alte una decina di metri stanno distruggendo la […]

leggi tutto...

22/03/2019

Valore immobili a Torino– Crolla prezzo case a Madonna di Campagna e Lucento. Male anche San Salvario

Nel 2018 è aumentato il numero del le zone con differenze in termini di valori percentuale […]

leggi tutto...

22/03/2019

Allarme siccità nei campi – In grave crisi grano, orzo e foraggio

La lunga assenza di piogge è ormai un incubo per i campi piemontesi. L’allarme siccità continua: […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy