Sciopero anagrafe a Torino – “Per Appendino è un bagno di dissenso”

14/03/2019

CONDIVIDI

Roberto Rosso, capogruppo di Fratelli d’Italia in Comune, ha commentato l’ennesimo fronte aperto contro l’amministrazione

“Il sindaco Chiara Appendino sta facendo il pieno di dissensi. Riesce a scontentare sia i cittadini, sia i dipendenti comunali, in una sinfonia di proteste e disagi che non era nemmeno lontanamente immaginabile”.
Così Roberto Rosso, capogruppo di Fratelli d’Italia in Comune, ha commentato l’ennesimo fronte aperto contro l’amministrazione guidata dalla rappresentante 5 Stelle: lo sciopero dei dipendenti dell’anagrafe, che protestano “per i disagi che stanno vivendo da oltre un anno di cattiva amministrazione pentastellata”.

La proposta delle sigle sindacali ora è quella del blocco degli straordinari, visto che denunciano il mancato rispetto degli accordi presi con il Municipio.
“Non solo il sindaco sta aumentando tutte le tasse e le tariffe, mette i bastoni tra le ruote ai commercianti del centro, abbandona centro e periferie e fa la guerra ai dehors. Oggi per Appendino – conclude Rosso – “si accende il fronte del dissenso interno alla macchina comunale. E ancora una volta emerge il modo di fare politica dei 5stelle che consiste nel negare qualsiasi ascolto a chi la pensa diversamente”.

Leggi anche

24/05/2019

Volerà ancora la mongolfiera di Torino “Siamo ottimisti, la renderemo ancora più bella”

Forse la mongolfiera di Borgo Dora non dirà il suo addio definitivo a Torino, come ormai […]

leggi tutto...

24/05/2019

Investita costretta a partorire – La neonata ha aperto gli occhi “Segnali di miglioramento”

Le notizie dall’ospedale Sant’Anna di Torino si possono considerare positive, ma per una quadro più chiaro […]

leggi tutto...

24/05/2019

Bimbo morto all’ospedale – I genitori indagati per infanticidio

Non sembra reggere la versione data dalla madre e il compagno sulla caduta dal letto che […]

leggi tutto...