Seggiolini anti-abbandono in auto – Ora sono obbligatori

08/10/2019

CONDIVIDI

il governo studia la possibilità di agevolazioni fiscali

E’ stato firmato nelle ultime ore dalla ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli il decreto attuativo dell’articolo 172 del Nuovo codice della strada De Micheli:  è obbligatorio installare i dispositivi antiabbandono sui seggiolini per i bambini di età inferiore ai 4 anni.

Il sistema di allarme sarà connesso allo smartphone e ricorderà con un segnale sonoro al guidatore prima che esca dalla vettura, la presenza del piccolo a bordo.

L’installazione dei seggiolini sarà obbligatoria non appena il decreto legge sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, cosa che avverrà nei prossimi giorni. Intanto il governo sta studiando su questo tema anche la possibilità di agevolazioni fiscali.

Una misura importante che potrà evitare numerose tragedie, come l’ultima avvenuta a Catania, quando un padre ha lasciato per cinque ore sotto al sole un bimbo che doveva portare all’asilo.

Ieri il passaggio conclusivo della Legge, dopo l’approvazione del Parlamento con il voto di tutti i partiti e il parere favorevole giunto dalla Commissione Europea.

Giorgia Meloni, la prima firmataria della legge, ha commentato in serata: “Oggi posso dire che ogni vita salvata con questa legge sarà valsa tutti i miei anni di battaglie in politica”.

Leggi anche

19/10/2019

E’ morto il bimbo di 3 anni colpito da un vaso – Si è spento al Regina Margherita

Si è spento all’ospedale Regina Margherita di Torino il bambino di appena tre anni rimasto schiacciato […]

leggi tutto...

19/10/2019

Successo per la cena solidale in favore del Gruppo Abele di Don Ciotti, nella magica cornice della Certosa 1515

Grande successo per la cena solidale alla Certosa 1515 di Avigliana. Lungo la strada che porta […]

leggi tutto...

19/10/2019

“Marocchino di m….!” – Nuova aggressione razzista a Torino, pestato perché la pallina della figlia colpisce una bimba

Ancora un’aggressione di stampo razzista a Torino. L’episodio è accaduto davanti all’Ipercoop di via Livorno. Un […]

leggi tutto...