Sfruttamento della prostituzione – Chiuso un altro centro massaggi cinese

21/11/2018

CONDIVIDI

Arrestata la responsabile del Centro, una 50 enne di nazionalità cinese

Continuano gli interventi della Polizia Municipale di Torino, iniziati lo scorso anno e riguardanti i centri di massaggio cinesi, che nascondono in realtà attività legate alla prostituzione.

Il personale della Sezione Antitratta della Procura di Torino, composta da Agenti di Polizia Municipale della Città di Torino, è intervenuto presso il Centro Massaggio di corso Regina Margherita 72.

Gli agenti hanno prima identificato alcuni clienti, poi hanno tratto in arresto la responsabile del Centro, una 50enne di nazionalità cinese, per favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione nei confronti di tre ragazze massaggiatrici, di cui 2 di nazionalità cinese e una di nazionalità nigeriana.

Il Centro è stato messo sotto sequestro preventivo , mentre la donna è stata accompagnata presso il Comando di via Bologna 74 e poi portata alla Casa Circondariale Lorusso e Cutugno.

Leggi anche
Investe un poliziotto

Torino

/

17/01/2020

Investe un poliziotto nella folle fuga in centro città

Investe un poliziotto nella folle fuga nella notte: dopo un pericolo inseguimento da film è stato […]

leggi tutto...
Dopo 7 anni

Torino

/

17/01/2020

Dopo 7 anni ha un’identità lo scheletro trovato nei boschi

Dopo 7 anni le ossa umane che erano state ritrovate nel Torinese, hanno un’identità: sono i […]

leggi tutto...
Ritrovato un pitone

Torino

/

17/01/2020

Ritrovato un pitone di due metri dentro un sacchetto

Ritrovato un pitone alle porte di Torino, alla periferia di Collegno. Ritrovato un pitone era lungo […]

leggi tutto...