Si ferma ancora la produzione alla Maserati di Grugliasco – Interessati i 2700 dipendenti

04/10/2018

CONDIVIDI

Alla Comau aperta una procedura di mobilità per 72 dipendenti

Si fermerà ancora una volta e per una settimana l’attività produttiva dello stabilimento della Maserati di Grugliasco, già fermo dal 27 settembre.

Il nuovo stop dell’attività produttiva si avrà dall’8 al 12 ottobre, un provvedimento che riguarderà tutti i 2700 dipendenti dello stabilimento. Previsti per loro i contratti di solidarietà, mentre i corsi di formazione saranno limitati a 400 lavoratori.

Procedura di mobilità, invece, per 72 lavoratori di Grugliasco aperta dalla Comau, l’azienda di componentistica di Fca. Procedura che interesserà, su base volontaria e con incentivo, quei lavoratori che entro i prossimi due anni raggiungeranno la pensione.

Fiom ha inoltre comunicato, ripresa dall’Ansa, che l’azienda del gruppo Magneti Marelli, l’ Automotive Ligthing di Venaria che opera nel settore della produzione di proiettori per automobili, utilizzerà la cassa integrazione dal 29 ottobre al 2 novembre.

Gli 850 lavoratori dello stabilimento di Venaria saranno occupati a novembre per 32 ore settimanali con 8 ore di cassa integrazione.

Leggi anche

21/01/2019

Export Piemonte in crescita – A vino e nocciole il primato indiscusso

Ritornano a crescere dopo la flessione dei rilievi precedenti le esportazioni dei distretti piemontesi. I dati […]

leggi tutto...

21/01/2019

Rumeno ubriaco perseguita l’ex moglie e si presenta con una lama di 8 cm – Arrestato

Gli agenti della Squadra Volante hanno tratto in arresto per atti persecutori un cittadino rumeno di […]

leggi tutto...

21/01/2019

Mathera, l’ascolto dei sassi – A Torino il film sulla città che incanta, Capitale della cultura 2019

Mathera è un film documentario dedicato alla Capitale della Cultura 2019. Voci autorevoli del mondo della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy