Snai, grandi quote per la 1° marcatura di Ronaldo: contro il Napoli, primo gol pagato a 35

11/09/2018

CONDIVIDI

Le giocate degli scommettitori sono ancora più vincenti se Ronaldo realizzasse il suo primo gol nella sfida contro il Napoli

Ronaldo ancora a secco nel campionato italiano; situazione che i tifosi juventini e non solo ritengono risolvibile in poche giornate ma che  ora un’affare anche da scommessa dei bookmaker.

L’analisi di Snai, che si è occupata di tutti i prossimi impegni della Juve suggerisce infatti che Cristiano Ronaldo realizzerà il suo primo gol contro il Sassuolo. Questa l’ipotesi più probabile nelle settimane che seguiranno gli impegni del campione portoghese.

I tifosi bianconeri possono fare gli scongiuri del caso ma la prima rete siglata da Ronaldo contro i neroverdi è data a solo 1,35 la posta.

La quota sale a 3,75 per un’altra settimana di digiuno che si concluderà nel match esterno contro il Frosinone il 23 settembre.

Dopo questo appuntamento, ‘CR7’ potrebbe riprovarci solo tre giorni dopo, nel turno infrasettimanale in programma contro il Bologna. Una quotazione che per il gol del campione portoghese salirebbe fino al 12,00.

Le giocate degli scommettitori sono ancora più vincenti qualora Ronaldo realizzasse il suo primo gol nella sfida contro il Napoli, in programma 29 settembre: in questo caso il fortunato vincitore riceverebbe 35 volte di quanto aveva scommesso.

Leggi anche

20/09/2018

La battaglia ai lavavetri continua – Un centinaio identificati e multati

Continuano le operazioni della Polizia Municipale per contrastare il fenomeno dei lavavetri: dall’inizio dell’anno sono 109 […]

leggi tutto...

20/09/2018

Telenovela olimpica senza fine – Chiamparino “Riprendiamo i discorsi su candidatura Torino”

Quella sulla candidatura italiana ai Giochi olimpici invernali del 2026 sembra una telenovela che non ha  […]

leggi tutto...

20/09/2018

Spaccata all’auto e fuga dalla Polizia – La delinquenza non si ferma in periferia

Nuovo episodio di criminalità in zona Madonna di Campagna, periferia di Torino, dove casi di questo […]

leggi tutto...