Sostanze cancerogene nell’aria di Torino a causa dello smog – L’allarme di Arpa

01/10/2019

CONDIVIDI

"C'è un costante riscontro di sostanze mutagene nell'aria"

Per la prima volta dopo anni la media annuale delle polveri sottili del 2018, è rimasta sotto i limiti, ossia 40 microgrammi per metro cubo per le Pm10, 25 per le Pm 2,5.

Ma resta alto l’allarme inquinamento atmosferico a Torino, provincia e in tutta la regione per la potenziale cancerogenicità del mix di sostanze trasportato dalle micropolveri.
E’ quanto emerge dalla relazione pubblicata da Arpa Piemonte che ha condotto, insieme alle analisi chimiche e gravimetriche, anche i test di mutagenicità per “valutare le interazioni delle varie specie chimiche veicolate dal particolato atmosferico”.
Così spiega l’Agenzia regionale per la protezione ambientale:

“I valori del 2018 si attestano su quelli degli anni precedenti, confermando un inquinamento diffuso su tutto il territorio”. Le Pm 2,5 inoltre “evidenziano un costante riscontro di sostanze mutagene”, quindi potenzialmente cancerogene. L’allarme resta alto dunque, a Torino e provincia.

Leggi anche

20/02/2020

Picchia la compagna davanti ai figli piccoli, poi la insegue con un coltello in casa – Arrestato

In pigiama, scalza e tremolante, con un bambino di un anno in braccio: in queste condizioni, […]

leggi tutto...

20/02/2020

Trionfo di un gruppo torinese a Italia’s got Talent – Bastianich e il pubblico in delirio VIDEO

Un autentico trionfo per il Sunshine Gospel Choir, gruppo gospel esplosivo di Torino. Energia allo stato […]

leggi tutto...

20/02/2020

Blatte e insetti morti in un locale di San Salvario – 80 kg di cibo sequestrato

Nella giornata di ieri personale del commissariato Barriera Nizza, coadiuvato da personale della Polizia Municipale Circoscrizione […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy