Statuine del presepe pericolose – Maxi multa e sequestro di 600.000 pezzi a Torino

21/12/2018

CONDIVIDI

25.000 euro di multa ad un imprenditore cinese

600.000 prodotti potenzialmente pericolosi, per un valore complessivo di 350.000 euro, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza ad un imprenditore cinese che gestisce un negozio nel quartiere di Mirafiori a Torino.
Fra questi migliaia di pezzi erano statuine del presepe che potevano contenere sostanze come nichel, vernici sintetiche, coloranti o colle pericolose. Merce proveniente dalla Cina e venduta ai clienti senza alcuna indicazione relativa alla denominazione legale o merceologica, dati dell’importatore, presenza di materiali o sostanze pericolose e modalità di smaltimento: tutto questo con evidenti rischi per la sicurezza e la salute dei consumatori.

Multa di 25.000 euro per il titolare del negozio che ora rischia due anni di carcere. L’imprenditore cinese stato denunciato dalla Finanza alla Procura di Torino con l’ accusa di violazioni in materia di sicurezza dei giocattoli, frode in commercio, false indicazioni qualitative dei prodotti e violazioni al Codice del Consumo.

Leggi anche

26/03/2019

Occupazione Anarchici, le reazioni: “Nuovo Asilo non deve passare la notte o lo Stato perde braccio di ferro con anarchici”

L’occupazione della scuola Salvo D’Acquisto in via Tollegno a Torino accende nuove preoccupazioni sul territorio. Gli […]

leggi tutto...

26/03/2019

“L’Asilo Occupato è tornato” Gli anarchici occupano la scuola ex Salvo D’Acquisto “Pronti a lottare”

Con uno striscione appeso fuori dalla struttura gli anarchici hanno spiegato in una frase le loro […]

leggi tutto...

26/03/2019

Il caso – Borse di studio solo per italiani. Scoppia la polemica sull’Accademia delle Scienze di Torino

5 mila euro annuali per due borse di studio da assegnarsi “a una laureata (con laurea […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy