Successo per manifestazione in Barriera – In piazza comitato Noi di Barriera e Casa Pound

08/10/2018

CONDIVIDI

"Una cosa è certa: in Barriera i cittadini non sono più soli" - ha ribadito il presidente del Comitato

Successo per la manifestazione organizzata sabato 6 ottobre in Barriera di Milano.

Il Comitato Noi di Barriera, con in testa il suo presidente Alberto Barona, e i militanti di Casa Pound si sono dati appuntamento in piazza Montanaro, uno dei luoghi simbolo dello spaccio e della criminalità che ad ogni ora del giorno dilaga nel quartiere.

Al presidio hanno partecipato anche numerosi residenti. “No a criminalità e degrado” è il messaggio che Alberto Barona, sempre molto attivo in difesa del proprio territorio, e Casa Pound hanno scandito ancora una volta nelle zone più calde e pericolose di Barriera, uniti nuovamente in piazza per protestare contro l’aumento di spaccio, furti e vandalismi nelle vie del quartiere.

Siamo soddisfatti della partecipazione registrata al nostro presidio” – ha commentato Alberto Barona, referente di CasaPound per la circoscrizione 6 e presidente del comitato “Noi di Barriera” – “Non è la prima volta che scendiamo in strada per esprimere la nostra opposizione ad una situazione ormai insostenibile che vede questo quartiere ostaggio di delinquenti e sbandati. Inoltre, abbiamo avuto l’occasione di incontrare i residenti per discutere nuove proposte e interventi e non smetteremo di far fronte comune finché non avremo risposte dalle istituzioni finora rimaste indifferenti. Una cosa è certa: in Barriera i cittadini non sono più soli.

A fargli eco è Matteo Rossino, responsabile provinciale del movimento:
“Con il successo di quest’ultimo presidio abbiamo dimostrato ancora una volta che CasaPound è l’unica realtà a sostegno dei cittadini esasperati e delusi da un’amministrazione comunale che ha disatteso le promesse di riqualificazione delle periferie fatte in campagna elettorale. Noi facciamo la differenza con le azioni concrete piuttosto che con vuote promesse e siamo in strada 365 giorni l’anno, non solo in campagna elettorale!

Leggi anche

21/02/2019

“Volevamo rubare la bandiera del Torino” E’ finisce a sassate fra ultrà granata e dell’Inter

“Volevamo rubare la bandiera granata”.  Sono queste le parole di un tifoso nerazzurro, fermato dalla polizia […]

leggi tutto...

21/02/2019

Importante intervento di Petrarulo (FdI): “Nessun politico alimenti ciò che sta accadendo contro i politici della nostra città”

Importante intervento del consigliere di Fratelli d’Italia Raffaele Petrarulo: in consiglio di circoscrizione 6 ha sottolineato che […]

leggi tutto...

21/02/2019

Vandalizzata la targa di Madre Teresa: FdI: “Lo Stato riprenda il controllo del quartiere Aurora”

Dopo la nuova manifestazione nel quartiere Borgo Aurora, a Torino, arriva l’accusa di Fratelli d’Italia che […]

leggi tutto...