Svaligiavano case nella notte, scattando foto alle vittime mentre dormivano – Fermata banda di ladri seriali

16/04/2019

CONDIVIDI

Almeno 79 i colpi messi a segno, tra marzo e novembre 2018

E’ stata fermata quella che è stata ribattezzata la ‘banda delle foto’, per la particolare abitudine di scattare fotografie alle vittime che dormivano dopo aver svaligiato la casa.
Il gruppo di delinquenti entrava in abitazioni in Piemonte, colpendo prevalentemente a Torino, Asti e Cuneo. Prima della fuga, raccolto il bottino, scattavano ‘foto ricordo’ ai proprietari di casa che dormivano.
Al termine delle indagini, i carabinieri hanno notificato quattro ordinanze di di custodia cautelare in carcere nei confronti di tre albanesi e un italiano e sottoposto a fermo altre due persone.
Queste le accuse ai componenti della banda: associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furti in abitazione e di autovetture e ricettazione.
Almeno 79 i colpi messi a segno, tra marzo e novembre 2018 fra Torino, Asti e Cuneo, utilizzando la tecnica “del succhiello”. Ossia, prima venivano forati i serramenti di una finestra con l’attrezzo da falegname. Quindi veniva fatta scattare la maniglia con una pinza.
Il capo della banda ha rivelato in un’intercettazione telefonica “Sono fissato con le foto Sono entrato dentro e ho fotografato la figlia”.

Leggi anche

17/07/2019

Un robot per combattere il cancro – Intervento ad alta tecnologia perfettamente riuscito a Torino

La nuova sfida dell’Istituto IRCCS di Candiolo (Torino), una struttura all’avanguardia, è puntare su una chirurgia […]

leggi tutto...

17/07/2019

Luca Zingaretti e l’addio a Camilleri: “Mi lasci con un senso incolmabile di vuoto”

oto”Dopo la scomparsa del popolarissimo scrittore Andrea Camilleri, 94 anni, papà del Commissario Montalbano e autore […]

leggi tutto...

17/07/2019

Allarme davanti a Decathlon – Uomo armato minaccia il suicidio

Con una pistola carica, con 15 colpi inseriti, si è recato davanti alla Decathlon di corso […]

leggi tutto...