Tentati stupri al Parco – Il maniaco ghanese era ospite al Moi

23/08/2018

CONDIVIDI

Intanto pensionato di 88 anni che ha salvato la donna al Parco Vallere riceverà un Encomio solenne dal sindaco

Il maniaco che ha tentato di violentare una donna di 44 anni al Parco delle Vallere di Moncalieri e pochi giorni prima due ragazze nel vicino Parco Colonnetti, zona Mirafiori sud di Torino, era un senza tetto che aveva trovato una sistemazione all’interno delle palazzine del complesso dell’ex Villaggio Olimpico. E’ quanto emerso dopo l’interrogatorio dei Carabinieri.

Si chiama Abdul, ha 28 anni. e in questo momento si trova in carcere, in attesa della convalida del fermo.
L’indagine congiunta di polizia e carabinieri ha ricostruito anche la prima vicenda che ha visto coinvolto il potenziale stupratore: il ghanese, al Parco Colonnetti, aveva aggredito due ragazze, bloccandone una e riuscendo a strapparle la maglietta.

Grazie all’aiuto dell’amica la vittima è riuscita liberarsi dalla presa e a mettere in fuga il maniaco.Quindi le due ragazze hanno chiamato la polizia, ma inizialmente non avevano presentato denuncia.

Dopo ‘ultimo tentato stupro a Moncalieri, anche la prima vittima, ricontattata dalla Polizia, ha riconosciuto l’aggressore dalla foto segnaletica.

L’ unico aspetto positivo di questa triste vicenda è l’importante contributo di un pensionato di 88 anni che è intervenuto tempestivamente nel momento della seconda aggressione al parco della Vallere.

Il suo prezioso intervento ha salvato la donna di 44 anni, provocando la fuga del maniaco si è dato alla fuga.
Per questo motivo Luciano Ciocca, il coraggioso anziano, riceverà un encomio solenne dal sindaco di Moncalieri Paolo Montagna: “E un esempio da seguire per noi tutti” – ha detto il sindaco.

Leggi anche

20/02/2019

Fa razzia di succhi di frutta, poi li nasconde nel passeggino- Arrestata a Torino nel centro commerciale

Ha provato a saltare la coda, dicendo di essere incinta, nel tentativo di uscire quanto prima […]

leggi tutto...

20/02/2019

A folle velocita era riuscito a scappare dalla Polizia. Rintracciato il rapinatore di Rolex che colpiva a Torino

La Polizia di Stato di Torino ha dato esecuzione all’Ordinanza di Applicazione della Misura Cautelare della […]

leggi tutto...

20/02/2019

Truffe on-line su Subito.it e Kijiji.it –Numerose denunce e l’allarme lanciato dai carabinieri

Subito e Kijiji sono alcuni dei più frequentati siti di annunci online italiani. Offrono la possibilità […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy