Tentato omicidio a Torino – Marocchino rintracciato grazie alle tracce di sangue

18/07/2018

CONDIVIDI

Seguendo le tracce di sangue lasciate dall'aggressore i poliziotti sono arrivati fino ad uno stabile di via Giachino

Un violento litigio scoppiato tra due stranieri all’interno di un bar di corso Brin, in zona Madonna di Campagna, è stato segnalato alla Polizia.

Numerosi gli agenti accorsi sul posto che hanno accertato che un cittadino gabonese di 39 anni era stato aggredito da un uomo con cui aveva avuto prima uno scontro nel cortile condominiale. Successivamente i due si erano incontrati al bar dove uno dei due litiganti, un cittadino marocchino di 41 anni, aveva preso una bottiglia dal frigo, l’aveva rotta e aveva tentato di colpire il trentanovenne.
Nella colluttazione era stata infranta una vetrina del bar. Poi la lite era proseguita in strada e il cittadino gabonese aveva avuto la peggio, riportando una ferita al collo.
L’aggredito era rimasto esanime al suolo e il suo aggressore si era dato alla fuga in direzione di via Livorno.

I poliziotti del Commissariato Madonna di Campagna, insieme alle altre volanti intervenute sul posto, sono riusciti a raccogliere elementi utili all’identificazione dell’aggressore, grazie anche al racconto di alcuni testimoni e la visione delle immagini del sistema di sorveglianza.

Seguendo inoltre le tracce di sangue lasciate dall’aggressore i poliziotti sono arrivati fino ad uno stabile di via Giachino.

Così il marocchino è stato rintracciato all’interno di un alloggio, visibilmente ferito ad una mano. L’uomo è stato arrestato per tentato omicidio.

Leggi anche

23/03/2019

Si muoveva comodamente in taxi (abusivo) e andava a spacciare – In manette pusher della periferia nord

L’auto che transitava in Corso Giulio Cesare era già ben nota agli operatori del Commissariato Barriera […]

leggi tutto...

23/03/2019

Torino – Anagrafe e Asili al collasso, a Settembre sarà il caos “La situazione è una bomba ad orologeria”

I servizi sono al collasso, gli sportelli vuoti. Dopo l’ultima consultazione la maggioranza dei lavoratori dell’Anagrafe […]

leggi tutto...

22/03/2019

Ancora roghi e devastazione – Brucia una riserva naturale, fiamme alte dieci metri

E’ ancora emergenza incendi in queste ore: fiamme alte una decina di metri stanno distruggendo la […]

leggi tutto...