Test dell’auto senza pilota a Torino finisce male – Macchina subito contro un lampione “Errore umano”

28/10/2018

CONDIVIDI

il primo test della vettura nel centro Torino non è stato privo di problemi

Non proprio il miglior esordio per l’auto senza pilota, in prova in piazza Castello, a Torino: un modello di sperimentazione della rete Tim 5G che già  si preannuncia rivoluzionaria per droni e robot.
Ma il primo test della vettura nel centro Torino non è stato privo di problemi: il pilota che dall’interno di Palazzo Madama si è posizionato al volante di fronte ad un grande monitor ha sbagliato la manovra: così l’auto che si muoveva in piazza Castello, in un’area separata dal pubblico, è finita contro un lampione, procurandosi ammaccature sulla fiancata.
L’apparecchiatura di bordo non è stata danneggiata e poco dopo  Telecom Italia ha spiegato la dinamica dell’accaduto. L’errore è stato umano, l’intelligenza artificiale è pienamente “innocente”.

“Si è trattato di un errore umano, non è un problema di intelligenza artificiale” .

Riprenderà dunque il test drive nel capoluogo piemontese, con la speranza che stavolta fili tutto liscio.

Leggi anche

26/03/2019

Occupazione ex scuola di Barriera – Sciretti (Lega): “Intervenire subito, 6° circoscrizione non sia ricettacolo di tutti i problemi”

“La sesta circoscrizione non sia ricettacolo di tutti i problemi della Città di Torino”. L’occupazione dell’ex […]

leggi tutto...

26/03/2019

Occupazione Anarchici, le reazioni: “Nuovo Asilo non deve passare la notte o lo Stato perde braccio di ferro con anarchici”

L’occupazione della scuola Salvo D’Acquisto in via Tollegno a Torino accende nuove preoccupazioni sul territorio. Gli […]

leggi tutto...

26/03/2019

“L’Asilo Occupato è tornato” Gli anarchici occupano la scuola ex Salvo D’Acquisto “Pronti a lottare”

Con uno striscione appeso fuori dalla struttura gli anarchici hanno spiegato in una frase le loro […]

leggi tutto...