Tifosi Young Boys esagitati all’Allianz Stadium – Due arresti

04/10/2018

CONDIVIDI

Anche a fine gara tensioni fra tifosi e forze dell'ordine

Non è finita bene la serata per due tifosi svizzeri arrivati all’Allianz Stadium di Torino per la seconda partita del girone fra Juventus e Young Boys.

Non solo hanno visto la propria squadra perdere nettamente 3-0 con i bianconeri, ma per intemperanze sono anche finiti in manette.
Sono un diciannovenne svizzero che durante la partita ha divelto un seggiolino dal settore ospiti e l’ha lanciato.  E un ventunenne che è stato trovato in possesso di un fumogeno.
Arresto, daspo per entrambi e daspo anche per un 48enne elvetico che è stato trovato con un coltello nascosto nei pantaloni.

Scene concitate anche a fine della partita, con tensioni fra tifosi svizzeri e forze dell’ordine.

Un tifoso aveva acceso fumogeni durante il match, ma la sua identificazione è stata impedita dall’intervento di altre centinaia di supporter svizzeri, di cui 200 travisati.

Al termine delle complicate operazioni il tifoso è stato identificato e denunciato. Si tratta di un tifoso svizzero di 19 anni.

Leggi anche

21/02/2019

“Volevamo rubare la bandiera del Torino” E’ finisce a sassate fra ultrà granata e dell’Inter

“Volevamo rubare la bandiera granata”.  Sono queste le parole di un tifoso nerazzurro, fermato dalla polizia […]

leggi tutto...

21/02/2019

Importante intervento di Petrarulo (FdI): “Nessun politico alimenti ciò che sta accadendo contro i politici della nostra città”

Importante intervento del consigliere di Fratelli d’Italia Raffaele Petrarulo: in consiglio di circoscrizione 6 ha sottolineato che […]

leggi tutto...

21/02/2019

Vandalizzata la targa di Madre Teresa: FdI: “Lo Stato riprenda il controllo del quartiere Aurora”

Dopo la nuova manifestazione nel quartiere Borgo Aurora, a Torino, arriva l’accusa di Fratelli d’Italia che […]

leggi tutto...