Torino – Fa la bella vita a spese del Comune. Il caso della “Regina dei Rom”

08/11/2018

CONDIVIDI

Possedimenti da regina: abiti lussuosi, Ferrari, altre macchine di lusso, un castello e altre residenze

La ‘regina dei rom’ è uno degli appellativi di S.H., 60 anni e un vasto patrimonio stimato in  4 milioni di euro. Nonostante la sua ricchezza è riuscita a fingersi nullatenente e ad ottenere dal Comune di Torino altri assegni familiari pari a 70mila  per lei e per i componenti della sua famiglia.

Possedimenti da regina: abiti lussuosi, Ferrari, altre macchine di lusso. Poi un castello, un terreno sulle colline astigiane, ville con piscine e vasche idromassaggio, una residenza a Mostar in Bosnia Erzegovina.

Le ricchezze sono state accumulate dalla 60enne, fra le donne più potenti di un clan originario del Kosovo, attraverso truffe, traffico di auto, furti di rame e altro.
Dopo le indagini, la Finanza ha confiscato alla donna quattrocentoventi mila euro ma il suo patrimonio sembra sconfinato e risulta diviso fra i diversi appartenenti al suo clan.

Leggi anche

26/03/2019

Occupazione ex scuola di Barriera – Sciretti (Lega): “Intervenire subito, 6° circoscrizione non sia ricettacolo di tutti i problemi”

“La sesta circoscrizione non sia ricettacolo di tutti i problemi della Città di Torino”. L’occupazione dell’ex […]

leggi tutto...

26/03/2019

Occupazione Anarchici, le reazioni: “Nuovo Asilo non deve passare la notte o lo Stato perde braccio di ferro con anarchici”

L’occupazione della scuola Salvo D’Acquisto in via Tollegno a Torino accende nuove preoccupazioni sul territorio. Gli […]

leggi tutto...

26/03/2019

“L’Asilo Occupato è tornato” Gli anarchici occupano la scuola ex Salvo D’Acquisto “Pronti a lottare”

Con uno striscione appeso fuori dalla struttura gli anarchici hanno spiegato in una frase le loro […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy