Torino messa a ferro e fuoco dagli antagonisti – Guerriglia, un autobus assalito “Tremo ancora adesso”, dice l’autista

09/02/2019

CONDIVIDI

Un tardo pomeriggio di ordinaria follia nei pressi del centro storico

Due ore di scontri e di guerriglia urbana in una zona nei pressi del centro storico di Torino. Ma la situazione resterà tesa per tutta la sera. La manifestazione organizzata dagli antagonisti dopo la chiusura dell’Asilo di via Alessandria preoccupava per i possibili risvolti di violenza. E violenza è stata: fitto lancio di bottiglie in strada, lancio di tegole e petardi dei manifestanti a volto coperto, o incappucciati o con addosso caschi. Barriere create da cassonetti rovesciati e panico generale fra passanti e i residenti.
Un tardo pomeriggio di ordinaria follia nei pressi del centro storico: dodici manifestanti sono stati fermati dalla forze dell’ordine, contro le quali sono state lanciate anche delle pietre. Una parte di città sconvolta: spaccata la vetrata della Smat, la scena forse peggiore della giornata è avvenuta quando un gruppo di black bloc ha letteralmente assaltato un pullman di linea a Torino fra il terrore dei passeggeri.

A bordo del mezzo hanno continuato a lanciare sostanze lacrimogene. “Mai visto niente di simile hanno sfasciato tutto. Tremo ancora adesso” – ha raccontato l’autista terrorizzato.

Leggi anche

24/05/2019

Volerà ancora la mongolfiera di Torino “Siamo ottimisti, la renderemo ancora più bella”

Forse la mongolfiera di Borgo Dora non dirà il suo addio definitivo a Torino, come ormai […]

leggi tutto...

24/05/2019

Investita costretta a partorire – La neonata ha aperto gli occhi “Segnali di miglioramento”

Le notizie dall’ospedale Sant’Anna di Torino si possono considerare positive, ma per una quadro più chiaro […]

leggi tutto...

24/05/2019

Bimbo morto all’ospedale – I genitori indagati per infanticidio

Non sembra reggere la versione data dalla madre e il compagno sulla caduta dal letto che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy