Torna Portofranco SummerNight – “Silent cinema” al Baretti. L’appuntamento di stasera

03/07/2018

CONDIVIDI

Cinema fino al al 31 luglio, tutti i martedì sera, alla Casa del Quartiere di San Salvario

Portofranco SummerNight cinematografica che riproduce il format di PortoFranco, la rassegna permanente di cinema invisibile dell’Associazione Baretti.

Prevede sei appuntamenti serali, dal 26 giugno al 31 luglio, tutti i martedì sera alla Casa del Quartiere di San Salvario.

“Di particolare importanza è la collocazione della sede della rassegna: la Casa del Quartiere di San Salvario” – spiegano gli organizzatori. “Luogo di aggregazione e crocevia di iniziative e proposte culturali, la Casa, e in modo specifico il suo cortile e la sua caffetteria, i Bagni Municipali, sono un’ubicazione ideale per proporre proiezioni all’aperto”.

La rassegna sarà anche quest’anno in versione SILENT MOVIE, ovvero con l’ausilio di cuffie wireless con cui sarà possibile fruire al meglio la visione e del film senza alcun disturbo esterno. “Daremo quindi un segnale forte alla città – aggiungono – “perché fare cultura nel rispetto degli altri è possibile, e si potrà fruire al meglio dell’ascolto del film senza essere disturbati dalle chiacchiere o dai movimenti dei vicini.

Al pubblico è richiesto un piccolo contributo di soli 3 che andranno a copertura dei costi di noleggio delle cuffie. Per il noleggio sarà indispensabile lasciare in cauzione un documento d’identità in corso di validità che sarà restituito al termine della proiezione, nel momento della restituzione delle cuffie.

Dalle ore 19.30 sarà possibile consumare l’aperitivo a tema presso i Bagni Municipali.

Come per le scorse edizioni, i film in programma sono stati scelti dal pubblico, votando i film attraverso il sondaggio su Facebook o sui cartelloni esposti ai Bagni Mucinipali e al Baretti. Una vera rassegna partecipata.

Prossimi appuntamenti:

Martedì 3 luglio, ore 21.45

C’EST LA VIE

di Eric Toledano e Olivier Nakache

Tra catastrofiche gaffes e imprevedibili eventi, una scombinata impresa di catering tenta di regalare una giornata indimenticabile a una coppia di giovani sposi.
Nulla è più importante per Pierre ed Héléna del giorno del proprio matrimonio! Tutto deve essere magico, bellissimo, impeccabile, a partire dallo sfarzoso ricevimento nel giardino di un magnifico castello poco fuori Parigi, affittato per l’occasione. Presto però, il matrimonio “sobrio ed elegante” che la coppia desidera sfugge al controllo dell’inflessibile Max, navigato wedding planner, incapace questa volta di tenere a freno i vizi e le eccentricità dell’indisciplinata brigata del suo staff.
Il film segue i preparativi della festa, attraverso gli occhi dei suoi impotenti organizzatori i quali, alla fine di una lunga giornata ricca di soprese e colpi di scena, non potranno che farsi una bella risata ed esclamare “C’est la vie”.
La commedia corale è la nuova scommessa per la coppia d’oro del cinema francese Eric Toledano e Olivier Nakache, che abbandona solo in apparenza l’impegno sociale degli ultimi film per tornare a far ridere dopo il trionfo di Quasi amici. La novità è che ci riescono così bene a equilibrare i toni, a far ridere, intenerire e riflettere, da fare un deciso salto di qualità.

Leggi anche

Lo Skyline del futuro a Torino? Nel 2030 12 nuovi grattacieli – Il progetto avveniristico

Un maxi e avveniristico intervento di trasformazione urbana potrebbe ridisegnare lo skyline di Torino nei prossimi […]

leggi tutto...

Torna a Torino Io Lavoro – Oltre 5000 offerte di lavoro, dal turismo all’elettronica e molto altro

Torna a Lingotto Fiere l’evento IoLavoro, organizzato da Agenzia Piemonte Lavoro, in collaborazione on l’assessorato al […]

leggi tutto...

“Ztl prolungata? Avrà ricadute gravissime su commercianti e artigiani” – L’attacco di Magliano all’Amministrazione

Il capogruppo dei Moderati Silvio Magliano si schiera  dalla parte della protesta di commercianti e residenti […]

leggi tutto...