Trionfo del Piemonte, primo posto al mondo come meta imperdibile 2019. La classifica di Lonely Planet

CONDIVIDI

Prestigioso primato per la regione Piemonte, che si colloca in vetta alla classifica del Best in Travel 2019.
Lonely Planet, casa editrice che si occupa di guide turistiche diffuse in tutto il mondo ha eletto il Piemonte come “prima regione al mondo da visitare nel 2019”.

Fermento culturale, patrimonio storico, artistico, eno-gastronomico, sono tante le ragioni secondo Lonely Planet per visitare la nostra regione. Più precisamente, nella motivazione del primato conferito al nostro territorio: “per la vivace scena delle arti contemporanee e della musica elettronica, l’autoritratto di Leonardo alla Biblioteca Reale, gli splendidi e remoti sentieri alpini e i magnifici villaggi e valli bucoliche che offrono alcuni tra i migliori vini rossi e tartufi bianchi d’Italia“. Questo e molto altro  alla base del primato piemontese nella graduatoria di Best in Travel.

Il presidente della Regione Sergio Chiamparino ha commentato con entusiasmo la notizia:

“E’ una grande soddisfazione perché sul turismo abbiamo investito, e non da oggi – ha detto Chiamparino, ripreso dall’Ansa. “Con rispetto e simpatia per i cugini d’Oltralpe, direi proprio che abbiamo fatto meglio della Borgogna” (la regione che aveva citato quattro anni fa come modello da seguire, ndr).

Secondo Antonella Parigi, assessore regionale alla Cultura: “Il merito è del grande lavoro fatto in questi anni, un lavoro ‘evangelico’ sui territori per dire che il turismo è una opportunità di sviluppo”.

Leggi anche

16/11/2018

Ritorna il caso disperato di via Aosta – Alessi “Situazione igienica inaccettabile, il Comune sta a guardare?”

Dopo alcuni giorni è ritornato il senza tetto che vive in condizioni di igiene alquanto precarie […]

leggi tutto...

16/11/2018

Il ritorno del Lupo nelle vallate del Torinese – “Ucciderlo è un reato”

Il ritorno del lupo è un fenomeno naturale. Ucciderlo è un reato punito dalla legge. La […]

leggi tutto...

16/11/2018

Arrestato barista – Nacondeva droga sotto il registratore di cassa

E’ stato arrestato per spaccio un 48enne italiano residente a Cuorgnè. I carabinieri locali hanno controllato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy