Troppe morosità – Case popolari a rischio gelo durante l’inverno

CONDIVIDI

Il caso riguarda alcune case popolari di via Cacciatori 21, a Nichelino, alle porte di Torino dove per le morosità di alcuni interni, ora è tutto il palazzo a rischia di restare al freddo, proprio a partire dal periodo in cui le temperature si abbasseranno e la stagione più rigida inizierà a farsi sentire.

Un problema non di poco conto, che potrebbe colpire tutti i residenti, ma in particolar modo le categorie più fragili, come anziani, bambini o malati.

Senza troppi fronzoli il messaggio affisso nella bacheca del palazzo dalla ditta Termocontrol, che batte cassa per i pagamenti mancanti: “A causa della morosità esistente dovuta al mancato pagamento delle fatture relative al 2017/18 e stagioni precedenti, non sarà garantita l’erogazione del calore e dell’acqua calda sanitaria. Si declina ogni responsabilità per eventuali disagi agli utenti”.

Anche i parenti di coloro che vivono nel palazzo di Nichelino di via Cacciatori si sono attivati contattando Atc per scongiurare l’ipotesi di restare al freddo, un’ipotesi che farebbe scontare a tutto il palazzo quelle che sono le mancanze solo di alcuni interni. La stessa Agenzia Territoriale per la Casa ha cercato di rassicurare i residenti, invitando inoltre Termocontrol ad usare un linguaggio meno minaccioso nei propri annunci.

Queste in sintesi parole di Atc sulla questione, riprese da La Stampa: “Interverremo per evitare che avvenga una sospensione del servizio, ma ci sono degli arretrati da pagare. Anche in passato ci siamo trovati di fronte a situazioni simili in altri condomini, ma una soluzione è sempre stata trovata”.

Ed è la speranza di tutti condomini di via Cacciatori 21 che vogliono di certo scongiurare la possibilità di un inverno da trascorrere al gelo.

Leggi anche

15/11/2018

Torino, prima città ‘Drone-sorvegliata’ in Italia – Monitoraggio capillare per aumentare la sicurezza

La questione sicurezza è sempre di primaria importanza a Torino. In alcuni quartieri, presi d’assalto da […]

leggi tutto...

15/11/2018

Temperature in picchiata nel week-end. 10 gradi in meno nel basso Torinese e nel Cuneese

Le correnti fredde stanno per entrare in Piemonte: l’aria invernale ormai è alle porte e dopo […]

leggi tutto...

15/11/2018

Inchiodato il piromane degli autobus – “Non mi facevano salire senza biglietto”

Al termine dell’interrogatorio di stamattina condotto dai carabinieri di Venaria, il 50enne sospettato di aver appicato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy