Ubriache su una limousine per festeggiare un addio al celibato- Fermate a Torino

09/06/2019

CONDIVIDI

Il veicolo non è risultato in regola con le autorizzazioni

Gli Agenti del Reparto Sicurezza Stradale Integrata della Polizia Municipale Torino hanno fermato ieri sera, sabato 8 giugno, in corso Moncalieri, una Limousine Lincoln di quasi vent’anni che trasportava sette ragazze per un addio al nubilato.
Il veicolo non è risultato in regola con le autorizzazioni e, quindi, è stato sottoposto a fermo amministrativo per un periodo che sarà stabilito dalla Motorizzazione Civile e che varia da uno a sei mesi.

Alle ore 1.15 circa di oggi, domenica 9 giugno,a Torino, si è verificato un incidente stradale con fuga del protagonista. All’altezza del civico 34 della via è stata investita una giovane 23enne di probabile nazionalità nigeriana.
La Squadra Infortunistica del Reparto Radiomobile della Polizia Municipale Torino è stata richiesta dai primi intervenuti, una pattuglia di Carabinieri. La donna, in codice giallo, è stata trasportata al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni Bosco. Gli Agenti stanno ora controllando i frammenti rimasti a terra dell’auto che si è data alla fuga e le immagini delle telecamere di sicurezza presenti nella zona. Eventuali testimoni sono invitati a contattare la Centrale Operativa della P.M. Torino al numero telefonico 0110111.

Leggi anche

24/06/2019

Ancora innovazione a Torino – Laboratorio ricostruisce volti in 3D alla Città della Salute

Metodiche di intervento innovative e all’avanguardia  sono sperimentate alla Città della Salute di Torino, all’interno di  […]

leggi tutto...

24/06/2019

Nosiglia annuncia: “Diocesi di Torino pronta ad accogliere i migranti SeaWatch”

Intervento del monsignor Cesare Nosiglia sul caso Seawatch. Al termine della messa odierna, nel giorno della […]

leggi tutto...

23/06/2019

Frana minaccia A5, scoppia la polemica “Inaccettabile il comportamento della società autostradale”

Incontro ieri mattina fra il vicesindaco della Città metropolitana di Torino Marco Marocco e sindaci dei […]

leggi tutto...