Uccide la moglie a coltellate poi tenta il suicidio, ma non riesce a togliersi la vita

13/04/2019

CONDIVIDI

L’uomo in questo momento è piantonato in ospedale

La tragedia è avvenuta ieri sera: un uomo di 88 anni. Alberto Porrazzo, ha tentato l’omicidio-suicidio. Ha ucciso prima la moglie Clementina Spada, colpendola ripetutamente con un coltello da cucina, all’interno del loro appartamento di via Asilo, a Caltignaga, piccolo paese del Novarese.

Poi ha tentato il suicidio, colpendosi a sua volta con il coltello, ma non è riuscito a togliersi la vita.

Un vicino, ascoltando le urla della donna ha chiamato i carabinieri. Giunti sul posto, insieme agli operatori del 118, i militari hanno trovato la donna ormai senza vita, mentre il marito, che aveva ferite al collo e al torace è stato ricoverato e non è in pericolo di vita.

Porrazzo  aveva scritto alcune lettere, indirizzate ai famigliari, in cui spiegava le cause del gesto: entrambi malati da tempo,  l’uomo ha scritto inoltre che anche il rapporto coniugale era diventato difficile e pesante.

Continuano le indagini del nucleo investigativo dei carabinieri del comando provinciale di Novara. L’uomo è piantonato in ospedale e dovrà ricostruire le ore che hanno preceduto l’omicidio e il tentativo di suicidio.

Leggi anche

20/06/2019

Sarri si presenta “Juve è il coronamento della mia carriera. Obiettivo? Vincere la Champions”

“E’ stato presentato questa mattina alla stampa Maurizio Sarri, nuovo allenatore della Juventus. Nell’importante cornice della […]

leggi tutto...

20/06/2019

Tragedia nel Torinese – Madre investe la figlia di 2 anni e la uccide

Dramma nella mattinata di oggi a Villarbasse, in provincia di Torino. Per dinamiche ancora da accertare […]

leggi tutto...

20/06/2019

Tir sbaglia manovra e centra un’auto – Traffico nel caos

Ha sbagliato la manovra di svolta da via Graf per imboccare via Pateri, a Nichelino. Un […]

leggi tutto...